cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 18:05
Temi caldi

Mo: Marzouki chiede summit arabo d'emergenza su crisi Gaza

24 luglio 2014 | 09.34
LETTURA: 2 minuti

Il presidente tunisino Moncef Marzouki ha fatto appello a un summit arabo d'emergenza per prendere in esame la situazione nella Striscia di Gaza e ha esortato i cittadini tunisini a manifestare questa sera in solidarietà con il popolo palestinese.

alternate text
Relatives and friends carry the bodies of the al-Kaware family as they mourn during their funeral in Khan Yunis, in the Gaza Strip, on July 9, 2014. The father and his six sons were all killed in an Israeli air strike that apparently targeted their home in response to Hamas firing rockets into Israel. UPI/Ismael Mohamad - Infophoto - INFOPHOTO

Il presidente tunisino Moncef Marzouki ha fatto appello a un summit arabo d'emergenza per prendere in esame la situazione nella Striscia di Gaza e ha esortato i cittadini tunisini a manifestare questa sera in solidarietà con il popolo palestinese. In un intervento televisivo pronunciato ieri sera, Marzouki ha definito quello israeliano sulla Striscia di Gaza un attacco "bruto" e ha chiesto ai leader arabi di riunirsi in via straordinaria per porre fine a questa "aggressione" e per rompere l'assedio sulla Striscia di Gaza e avviare la ricostruzione.

Il capo di Stato tunisino ha sottolineato "la necessità di arrivare a una pace giusta e non a una resa umiliante, come vorrebbe imporre la macchina militare israeliana". Il governo tunisino, ha aggiunto Marzouki, ha avviato sin dall'inizio della settimana una serie di consultazioni con i partiti politici e le ong del Paese per prendere in esame un piano di sostegno della popolazione di Gaza, anche attraverso le manifestazioni di solidarietà che a partire da questa sera si svolgeranno in tutte le province della Tunisia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza