cerca CERCA
Domenica 13 Giugno 2021
Aggiornato: 00:27
Temi caldi

Il rigore di Gianfranco Teotino, il pallone e la piovra

08 luglio 2014 | 15.56
LETTURA: 3 minuti

alternate text

L'hanno preso nella hall dell'albergo più esclusivo di Rio, il più bello anche, architettonicamente, il Copacabana Palace. A metà pomeriggio. Vicino a lui stavano parlando, di calcio naturalmente, Alberto di Monaco, l'ex campione argentino, a noi ben noto, Claudio Caniggia e alcuni dirigenti della Fifa. E' accusato di aver favorito, se non addirittura diretto, una banda di bagarini di lusso, colti in fragrante nei giorni scorsi mentre spacciavano biglietti per posti Vip a un prezzo superiore da 10 a 100 volte rispetto alla tariffa stabilita.

Si chiama Ray Whelan, è inglese, è il direttore esecutivo della Match Services, la società esclusivista fino al 2023 (!) della commercializzazione di biglietti e pacchetti ospitalità dei campionati del mondo di calcio. Whelan, oltre che superdirigente, è anche sposato con la sorella dei due messicani, Jaime ed Enrique Byrom, principali azionisti della Match. Per dire degli intrecci con la Fifa e dell'importanza dell'arrestato, va precisato che in questi giorni possono alloggiare al Copacabana Palace soltanto Blatter, il segretario generale Valcke e i membri dell'esecutivo. Tutti gli altri dirigenti, presidenti delle Federazioni compresi, sono stati sistemati in alberghi minori. Non solo.

Fra gli azionisti di Match, sia pure con una quota minoritaria, risulta esserci anche Infront Sports & Media AG, di cui Philippe Blatter, il nipote del presidente della Fifa, è presidente e amministratore delegato, e che è la casa madre (il logo è lo stesso) di Infront Italia, la società cui la Lega di Serie A hanno delegato la commercializzazione dei diritti televisivi. In pratica fino al 2021, queste società non riescono chissà perché ad apprezzare le virtù della libera concorrenza… Traete voi le conclusioni se la piovra non vi stritolerà prima. Notizia dell'ultima ora: Match Services è indagata anche perché sospettata di avere, nei suoi pacchetti ospitalità, gonfiato oltremisura le tariffe alberghiere.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza