cerca CERCA
Sabato 10 Aprile 2021
Aggiornato: 20:47
Temi caldi

Il santuario di Diana a Nemi, dove la dea si specchia nell'acqua

28 gennaio 2021 | 16.42
LETTURA: 1 minuti

Immerso nel bosco,  sulle rive del Lago di Nemi sorgeva il Tempio di Diana.  Un complesso archeologico di straordinaria rilevanza  dedicato alla  dea latina e romana , divinità dei boschi, protettrice degli animali selvatici, custode delle acque e delle fonti. Dea della caccia, della verginità e del tiro con l’arco. Il santuario, chiuso ancora al grande pubblico si appresta a rinascere grazie a un nuovo progetto di restauro e recupero delle aree adiacenti reso possibile tramite i fondi europei transitati attraverso la Regione Lazio e a disposizione del Gruppo di azione locale di riferimento, quale è il Gal Castelli Romani e Monti Prenestini.   

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza