cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 00:08
Temi caldi

Comunicato stampa

Il Social Impact passa per l’education: ISTUD riparte da sostenibilità e impatto sociale e si unisce a Cottino Social Impact Campus

06 aprile 2022 | 13.07
LETTURA: 4 minuti

alternate text

Nasce la prima Business School italiana interamente improntata ai valori dell’impatto sociale, della comunità, della sostenibilità integrata e della responsabilità sociale.

Sedi a Torino, Milano e Baveno – Lago Maggiore.

Nuovi programmi di ricerca e formazione per giovani, imprese, sanità e terzo settore.

Sarà rafforzato anche il filone di Eventi istituzionali su Green e Sostenibilità di cui Adnkronos è partner da anni.

6 aprile 2022 - L’impatto sociale e ambientale nelle scelte manageriali è, e sarà sempre più nei prossimi anni, il principale tema sull’agenda dei decision maker e degli investitori che hanno il ruolo di orientare le soluzioni aziendali verso le grandi sfide del futuro. Anche il mondo della finanza, tramite i diversi rating che stanno nascendo, sta recependo questi obiettivi, e sta chiedendo alle imprese di attivarsi in misura crescente per incorporare nei propri investimenti i criteri ESG, prospettando così un futuro difficile per le aziende che non ne terranno conto.

Per questa ragione, ISTUD - la prima Business School indipendente italiana, con oltre 50 anni di attività nel settore dell’alta formazione manageriale e della ricerca sul management entra a far parte del Cottino Social Impact Campus, realtà creata nel 2019 e interamente dedicata a creare cultura di impatto sociale attraverso formazione e apprendimento trasformativi destinati agli individui e alle organizzazioni. Un’unione strategica e di visione per arricchire il mercato dell’education e portare una nuova proposta di contenuti e metodi per individui, organizzazioni, imprese e terzo settore.

Il Cottino Social Impact Campus, player di rilevanza internazionale sui temi dell’impatto sociale, è stato creato dalla Fondazione Cottino, già impegnata nel settore della formazione con la costruzione del nuovo Cottino Learning Center, 4.000 metri quadri all’interno della Cittadella del Politecnico di Torino. Oggi si arricchisce acquisendo ISTUD, marchio prestigioso e noto nel campo dei master post laurea, della formazione manageriale e della ricerca su organizzazioni economiche e sanitarie.

Nei prossimi mesi, dalla progettazione condivisa nasceranno nuovi programmi di ricerca e nuovi percorsi di formazione rivolti a manager d’impresa, organizzazioni private e pubbliche, giovani talenti e singoli individui, mondo della sanità e del terzo settore: «L’incontro e la integrazione con il Cottino Social Impact Campus è un momento di grande importanza per Istud, che così potenzierà e darà concreta realizzazione alla sua missione di scuola di business geneticamente orientata allo sviluppo di una classe manageriale sensibile, responsabile e competente sui temi della sostenibilità e dell’impatto sociale - dice Marella Caramazza, Direttore Generale di ISTUD - È oggi più che mai necessario lavorare per fare crescere e formare una classe manageriale nuova e capace di orientare e valutare tutte le scelte aziendali sulla base di modelli che producano valore economico incorporando approcci ESG e mettendo in primo piano gli impatti qualitativi e quantitativi delle strategie su ambiente e società. Il management è per noi di Istud una disciplina a forte orientamento sociale e per questo ci è naturale mettere a disposizione del Campus le nostre competenze e il nostro ecosistema. Siamo felici di rinforzare e allargare il nostro posizionamento e la nostra presenza anche a Torino, città che oggi è uno dei teatri più attivi dell’intreccio virtuoso tra impresa e società».

«Dopo la scomparsa del nostro Fondatore, Ing. G. Cottino avvenuta il 22 febbraio scorso, prosegue l’impegno della sua Fondazione nel contribuire allo sviluppo del territorio attraverso percorsi di formazione e nuovi paradigmi di cultura manageriale per le nuove generazioni e non solo. Per questa ragione abbiamo deciso di investire nell’acquisizione di Istud , una eccellenza nel settore della formazione, che ci consentirà di accelerare e potenziare la mission del Cottino Social Impact Campus, dando vita alla prima business school in Italia i cui percorsi formativi saranno arricchiti da visione valori e obiettivi di impatto sociale, spiega - Cristina Di Bari, Ceo del Cottino Social Impact Campus e Vice Presidente della Fondazione – Questo investimento ci consente sempre più di onorare il nostro impegno di restituzione al territorio dotando la città di una business school innovativa che ci auguriamo consentirà di trattenere ed attrarre in Città studenti manager e imprenditori che saranno alla guida di imprese italiane ed internazionali che per noi sono primari attori sociali di innovazione e cambiamento”.

-------------------------------------------

ISTUD Business School

ISTUD è la prima Business School indipendente in Italia, con sede a Baveno – Lago Maggiore e Milano, che opera nel campo della formazione manageriale e della ricerca sul management per lo sviluppo di una cultura d’impresa etica, inclusiva, sostenibile.

ISTUD, attraverso il confronto costante con il mondo imprenditoriale e manageriale, ha sviluppato negli anni un ampio ventaglio di progetti ed attività: master per neolaureati, progetti di formazione su misura e programmi interaziendali per le aziende, progetti per il settore sanità, studi e iniziative di ricerca in ambito economico-manageriale.

Oltre 65.000 manager e quasi 4.000 giovani laureati hanno frequentato le aule e partecipato ad attività di ISTUD dalla sua fondazione.

Per Info: www.istud.it

Cottino Social Impact Campus

Il Cottino Social Impact Campus è il primo luogo europeo interamente dedicato alla cultura dell’impatto sociale, con sede a Torino, che mira a costruire un nuovo modello di riferimento nel settore education in modo verticale e trasformativo. Nato dall’azione fondativa ed imprenditoriale della Fondazione Cottino, ha l’obiettivo di generare una cultura dell’impatto per trasmettere l’importanza della sostenibilità sociale, ambientale ed economica, integrandola in tutti i modelli di business. Un’offerta di alta formazione per individui e organizzazioni pubbliche e private, che si riconoscono in una sfida più alta e convergente: essere agenti costruttori di un nuovo mondo, sostenibile, equo e aperto.

Per info: www.cottinosocialimpactcampus.org

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza