cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 18:48
Temi caldi

Regionali

Il sondaggio: per Pd pericolo tsunami in Puglia e Marche

08 agosto 2020 | 08.59
LETTURA: 1 minuti

Le ultime rilevazioni Noto-Tecnè per il Giornale: i dem dovrebbero invece 'reggere' in Campania e Toscana

alternate text
Fotogramma

Secondo gli ultimi sondaggi alle prossime elezioni Regionali il Pd rischia di perdere due delle regioni che ancora governa, ossia le Marche e la Puglia. Qui, i due candidati di centrodestra, sottolinea l'analisi pubblicata su 'Il Giornale', "dovrebbero ribaltare la partita". I sondaggi di Tecnè, nelle Marche danno Francesco Acquaroli (Fratelli d'Italia) tra il 43,5 e il 47,5 per cento, ossia 7 punti e mezzo sul candidato di centrosinistra Maurizio Mangialardi (36-40%). Stessa situazione in Puglia, dove Noto sondaggi dà Raffaele Fitto (centrodestra) avanti di sei punti sul governatore uscente Michele Emiliano. In Puglia, se la Lega secondo il sondaggio è il primo partito al 13 per cento, subito dietro trova Fratelli d'Italia con il 12%. Buona tenuta anche di Forza Italia che arriva al 10%.

Sempre secondo i sondaggi, i dem dovrebbero 'reggere' in Campania (Vincenzo de Luca al 42,5-46,5 contro Stefano Caldoro 37-41%, fonte Tecnè), e in Toscana dove però la forbice si va riducendo (Eugenio Giani 44-48% contro la leghista Susanna Ceccardi al 38,5-42,5, sempre Tecnè).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza