cerca CERCA
Giovedì 17 Giugno 2021
Aggiornato: 23:00
Temi caldi

Il territorio fiore all’occhiello di ASI. I lavori della Giunta Esecutiva e del Consiglio Nazionale

10 maggio 2021 | 10.06
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Si sono svolte, in videoconferenza, le riunioni della Giunta Esecutiva e del Consiglio Nazionale dell’ASI i massimi organi istituzionali dell’Ente.

Il Presidente Barbaro, che ha introdotto i lavori delle riunioni, si è ampiamente soffermato sulle prospettive dell’operatività tra il CONI e Sport e Salute che sicuramente avranno la possibilità di incrementare tutta la pratica sportiva, da quella di alto livello a quella giovanile e promozionale, sottolineando che lo sport è patrimonio dell’intera Nazione.

Le nuove nomine

La Giunta Esecutiva, in particolare, ha provveduto, come da Statuto alla nomina dei responsabili nazionali dei settori tecnici e di servizio, strutture fondamentali per l’ampliamento della attività sul territorio.

Si sono succedute alcune nomine, necessarie al funzionamento della struttura centrale quali quella del Direttore Generale, Alberto Ceccarelli, del Direttore Tecnico Umberto Candela e la nuova figura del Segretario Amministrativo nella persona di Alessia Pennesi.

Tutti, hanno espresso il loro ringraziamento confermando la loro più ampia disponibilità per operare al meglio in favore di tutte le strutture dell’ASI.

Il Presidente Barbaro ha ricordato l’importanza del Terzo Settore, in cui l’ASI si sta impegnando con la presenza di dirigenti qualificati che consentiranno una crescita di tutto l’Ente.

La Giunta ha inoltre provveduto ad approvare alcune modifiche al Regolamento Organico, necessarie sia al migliore funzionamento di tutta la struttura dell’ASI, sia per allineare alcune norme al nuovo Statuto.

Nel corso dei lavori del Consiglio Nazionale si è affrontata l’opportunità di avviare iniziative sportive, sulla base delle limitazioni dei protocolli definiti dall’ASI e/o dalle Federazioni Sportive, operando scrupolosamente nell’osservanza delle normative, non sottovalutando la presenza su tutto il territorio della Pandemia.

Il Consiglio infine ha esaminato il Bilancio Consuntivo del 2020, e dopo aver ascoltato la relazione del Collegio dei revisori dei Conti ampiamente illustrato dal Presidente Paola Scialanga, lo ha approvato all’unanimità. Tutti hanno espresso il loro ringraziamento confermando la loro più ampia disponibilità per operare al meglio in favore di tutte le strutture dell’ASI.

L'importanza di un territorio attivo

Nel corso della Giunta e del successivo Consiglio Nazionale è stato fatto un punto sulla situazione dello sport legato al periodo emergenziale. ASI si è dimostrata pronta sin dall’inizio nel recepire le istanze di un mondo che stava per entrare in una crisi profonda. E’ stata pungolo per le istituzioni, sia battagliando all’interno del Palazzo sia scendendo in piazza, oltre a una presenza comunicativa importante e cresciuta in questi ultimi anni in modo importante. Ma è da sottolineare l’impegno del territorio dimostrato anche in questi ultimi mesi caldi. La frase “Lo sport merita rispetto” è stata esposta in molte parti d’Italia e striscioni continueranno a uscire perché la battaglia per lo sport non esaurirà. In questo ASI ha mostrato una marcia in più rispetto a tante altre realtà similari e uno spirito di gruppo che è stata la vera nota positiva di questo periodo. La battaglia per lo sport non esaurirà, scrivevamo. E, in questa direzione, è stato mostrato in anteprima un video che vorrà essere virale e sarà inviato a tutti i Comitati per una diffusione ramificata. Un’altra iniziativa targata ASI.

Leggi la news sul sito Asi

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza