cerca CERCA
Domenica 20 Giugno 2021
Aggiornato: 22:55
Temi caldi

Telefonia

Iliad contro Vodafone

01 agosto 2019 | 16.58
LETTURA: 3 minuti

Sfida in tribunale, chiesti 500 milioni di risarcimento danni

alternate text
(Afp) - AFP

Iliad promuove un'azione legale contro Vodafone e chiede 500 milioni di risarcimento per danni patrimoniali e di immagine. E' quanto apprende l'Adnkronos da fonti legali secondo cui l'azione civile dell'operatore che fa capo al gruppo francese di Xavie Niel nei confronti di Vodafone Italia è stata intrapresa al Tribunale Civile di Milano negli ultimi giorni di luglio: secondo Iliad, Vodafone avrebbe posto in essere una condotta illecita evadendo con ritardo le richieste di 'Mobile Number Portability' provenienti dai propri clienti che volevano passare ad Iliad nel periodo luglio–settembre 2018.

Non solo, sempre secondo Iliad, contestualmente ai ritardi nella portabilità del numero e ancora successivamente, Vodafone diffonderebbe comunicazioni (con sms, siti web eccetera) per pubblicizzare le proprie offerte in maniera poco chiara e in alcuni casi rivolte specificamente a utenti di Iliad, inclusi quelli che avevano richiesto da poche settimane di passare al nuovo operatore.

Sotto accusa in questo caso sono le pratiche di winback, ovvero le offerte molto vantaggiose tese a riprendere i clienti passati al nuovo operatore. Sempre nel periodo in questione, luglio-settembre 2018, a fronte dell'aumento delle richieste di passaggio a Iliad il ritardo con cui Vodafone avrebbe evaso le richieste di portabilità rispetto ai tempi previsti dalla normativa di settore, avrebbe secondo la stessa Iliad causato disservizi ai propri clienti nonché danni di reputazione visto che spesso l'operatore francese sarebbe stato ritenuto responsabile dei ritardi subiti dagli utenti.

Iliad giudica il danno ingente non solo per le azioni contestate ma anche per il periodo in cui sarebbero state poste in atto: avendo fatto da poco il proprio ingresso nel mercato italiano della telefonia mobile Iliad infatti non aveva una riconosciuta e consolidata reputazione commerciale. Pronta la replica di Vodafone: quella di Iliad ''è una iniziativa totalmente strumentale nel merito e priva di ogni fondamento. Siamo sereni sulla correttezza del nostro operato che difenderemo nelle sedi opportune''.

Vodafone ha rispettato quanto previsto dalla regolamentazione di settore e dagli accordi vigenti tra gli operatori che prevedevano un tetto di 33.000 portabilità mensili. Peraltro Vodafone ritiene comunque di aver gestito la situazione del tutto eccezionale aumentando temporaneamente la propria capacità anche in accordo con l'autorità competente.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza