Cerca

Il Programma di sviluppo e ricostruzione saudita per lo Yemen in una nuova partnership per l'empowerment economico delle donne yemenite

ARCHITETTURA E EDILIZIA

RIYADH, 4 settembre 2020 /PRNewswire/ -- Il Programma di sviluppo e ricostruzione saudita per lo Yemen (SDRPY, Saudi Development and Reconstruction Program for Yemen) ha firmato un memorandum di cooperazione con la Marib Girls' Foundation a sostegno della sua visione di empowerment economico delle donne attraverso il "Progetto Saba per l'empowerment economico delle donne yemenite", utilizzando le best practice per qualificare le donne yemenite ad avviare iniziative per alleviare le sofferenze delle donne e garantire loro un tenore di vita dignitoso. Il supervisore dello SDRPY, l'ambasciarore Mohammed Saeed Al Jabir, ha firmato per conto del Regno dell'Arabia Saudita, mentre per lo Yemen il documento è stato firmato da Yasmin Ali Al Qadhi, Presidente della Marib Girls' Foundation.


"In realtà, questo è il primo progetto nella provincia di Marib o nella Repubblica dello Yemen nel suo complesso che abbiamo sottoscritto con una donna che è responsabile di molti progetti per l'empowerment delle donne yemenite a livello economico, nonché per l'empowerment dei giovani e per migliorare le loro competenze", ha osservato Al Jabir in occasione della firma.

Al Jabir ha osservato che l'incubatore di impresa Saba predisposto per Marib si sarebbe rivelato un passo esemplare per l'empowerment dei giovani di Marib, arricchendo in ultima analisi il resto del paese. Secondo Al Jabir, l'incubatore promuoverebbe nuove idee e pratiche commerciali per migliorare le prestazioni della donna yemenita, oltre a sostenere i progetti emergenti con un incubatore d'impresa che offre agli imprenditori una sede centrale.

"Questa cooperazione procede da diversi principi volti a rafforzare il ruolo della donna yemenita e il suo contributo alla società, sostenendo progetti emergenti e qualificando le donne ad avviare nuovi progetti e a guidare imprese libere", ha dichiarato Al Qadhi, aggiungendo che gli sforzi congiunti per sottolineare la creatività e l'innovatività femminile yemenita nella creazione e nella conduzione di piccoli progetti avrebbero aiutato le donne a diventare imprenditrici di spicco nello Yemen.

"Questo, oltre a sottolineare il talento delle donne", ha aggiunto, "onora il loro spirito pionieristico e attira l'attenzione dei responsabili delle decisioni sull'integrazione dei concetti di empowerment in tutte le fasi dell'istruzione".

Nel 2020, Yasmin Al Qadhi ha ricevuto il riconoscimento "International Woman of Courage Award" dal Dipartimento di Stato americano. Ha un'ampia esperienza nello sviluppo di istituzioni della società civile, nel volontariato e nella gestione di progetti.

Il progetto prevede anche varie forme di assistenza per consentire alla fondazione di comunicare con i donatori internazionali, migliorando così la sua efficienza finanziaria. Inoltre, contribuisce ad aumentare il salario minimo delle donne lavoratrici dando la priorità a quelle che sono a capo della propria famiglia o che hanno cura degli anziani o di persone con esigenze speciali.

Il programma SDRPY ha già realizzato molti progetti in settori vitali nel governatorato di Marib. Al Jabir ha sottolineato che questi settori continueranno a ricevere assistenza allo sviluppo.

"Il settore dell'istruzione a Marib ha ricevuto sostegno anche tramite la costruzione di diversi college dell'Università di Saba e di una scuola per i più dotati, e il Saba University Bus Project per facilitare i trasporti", ha aggiunto. "Inoltre, nel settore agricolo, sono stati scavati molti pozzi per servire il popolo del governatorato di Marib".

Gli ospedali e i centri sanitari di Marib sono stati completamente attrezzati con dispositivi medici essenziali, ambulanze e unità di terapia intensiva ben equipaggiate. Tra questi vi sono l'ospedale generale di Marib, l'ospedale del 26 settembre e l'ospedale di Kara.

Nel settore idrico e igienico-sanitario, il programma SDRPY ha reso accessibile e disponibile acqua pulita fornendo parchi di autocisterne e realizzando progetti per lo scavo e l'attrezzaggio di pozzi. Il programma SDRPY ha recentemente condotto una campagna per irrorare e disinfettare 14 distretti a Marib al fine di promuovere la salute pubblica e limitare la diffusione delle malattie.

 

Foto -

https://mma.prnewswire.com/media/1248592/SDRPY_3.jpg
Foto -
https://mma.prnewswire.com/media/1248593/SDRPY_2.jpg
Logo -
https://mma.prnewswire.com/media/1248591/Mareb_Girls_Foundation_SDRPY__Logo.jpg