Cerca

Il bagno made in Italy di CeramicStore sorprende e soddisfa tutte le ultime tendenze

Comunicato stampa

ARREDAMENTO E DESIGN
Il bagno made in Italy di CeramicStore sorprende e soddisfa tutte le ultime tendenze

Pompei, 11/07/2019 - Negli ultimi anni, il bagno non è più un'area della casa limitata a spartane operazioni d'igiene personale, ma sorprende e soddisfa sempre di più nella sua nuova funzione di ambiente di relax e luogo ideale per prendersi cura del proprio corpo: disporre adeguatamente i sanitari e scegliere gli arredi in modo che si adattino a rivestimenti e pavimentazioni, può essere determinante per raggiungere lo scopo. Inoltre, il fatto di non considerarlo più una stanza isolata rispetto a tutto il resto, si manifesta anche nella mobilia: mantenere la stessa linea di stile della casa, compresi richiami ad elementi che si trovano in altre camere, le tonalità delle pareti e le consistenze dei materiali, sono obiettivi che rimarcano le ultime tendenze del momento.


La scelta di rivolgersi ad un'azienda specializzata che si occupi dell'aspetto del bagno su ogni fronte terrà conto di più fattori:

·         l'immancabile rapporto qualità-prezzo;

·         coerenza in termini di copertura dei servizi proposti;

·         offerta di un vastissimo assortimento, in modo da scegliere tra più stili di tendenza: trovare tutto ciò che occorre nello stesso negozio è fondamentale, in quanto riduce le ansie e fa risparmiare tempo;

·         possibilità di comprare sia in un negozio fisico sia online, con i vantaggi di un'assistenza per i clienti in entrambi i casi;

·         privilegiare il made in Italy, in modo da dare un valore aggiunto incommensurabile a ciò che verrà acquistato.

Le tendenze del momento per un bagno made in Italy

Facendo un confronto con i trend dell'ultimo decennio, non si riscontrano stravolgimenti delle mode, ma delle rivisitazioni di stile non troppo marcate e qualche sorpresa; ad ogni modo, a partire da una maggiore coesione del bagno con il resto della casa, ad esempio sostituendo le porte con pannelli scorrevoli (in termini tecnici si dice che l'ambiente è open space ), in fase di scelta si fa ricorso ad alcuni indicatori sulle tendenze e sulle possibilità di personalizzare la propria toilette ideale, che ogni leader del settore deve conoscere per consigliare al meglio i propri clienti e orientarli verso una soluzione, a seconda delle richieste fatte.

In armonia con quanto presentato alla Cersaie Fiera, svoltasi come ogni anno a Bologna, vera autorità in tema di stili e novità sull'arredo dei bagni, potete notare subito tre modi di concepire questo ambiente, a seconda degli aspetti che si vogliono mettere in rilievo:

·         adozione di una linea vintage ponendo in risalto le piastrelle, soprattutto la disposizione di quelle murali;

·         preferenza di materiali che richiamino la natura, come i rivestimenti in pietra e in legno;

·         uso del rosa, colore non più limitato a simboleggiare l'universo femminile, e nuance, regina del momento nelle sue sfumature più tenui.

Naturalmente, queste macro-linee di riferimento, vanno ottimizzate con altre esigenze e necessità di carattere pratico, in primo luogo quelle legate alle dimensioni del bagno: al contrario di quanto si possa pensare, un'area di piccole dimensioni non è un ostacolo, ma si presta a massimizzare gli spazi in altezza, quindi può diventare perfino un'opportunità per l'innovazione del design.

Altro fattore non trascurabile sono le preferenze personali, che possono discostarsi dalle tendenze predominanti: un'azienda fornita sarà capace di assistere anche in queste situazioni. In ogni caso, si lavorerà su contrasti lucido-opaco, e bisognerà tenere conto, già in fase preventiva, di come disporre eventuali decorazioni dai motivi geometrici in Art Déco, in realtà mai tramontati e tornati molto in auge negli ultimi tempi, nonché valutare l'inserimento di quadri alle pareti, se in sintonia con il resto della mobilia dell'intera abitazione.

I professionisti di CeramicStore , azienda leader nella vendita online di prodotti per l'arredo bagno (ma anche per l'arredo giardino e per il riscaldamento), sapranno guidarvi al meglio nell'organizzare in modo ottimale la zona del bagno, prendendo a cuore lo stile che più vi corrisponde... proprio così, perché arredare è un riflesso della propria identità. 

Arredo bagno: tutti i dettagli in sintonia con le tendenze del 2019

Allestire un ambiente in modo ideale significa occuparsi di ogni dettaglio, quindi bisogna raccogliere le idee ed organizzarle sotto ogni aspetto, secondo i più disparati criteri d'avanguardia:

·         Cosa sarebbe un bagno senza sanitari? Il materiale d'elezione, in nome della salvaguardia degli spazi, è il solidsurface: possiede una finitura opaca e una struttura compatta che permette di ridurre considerevolmente gli spessori dei servizi igienici senza che questi perdano in resistenza, tanto da prestarsi ad un impiego molto efficiente anche in aree piccole.
Ovviamente il bagno rispecchia i tempi odierni non solo quanto a materie impiegate, ma anche in relazione all'uso che se ne fa: la vasca diventa sempre di più un angolo per rilassarsi alla fine di una giornata stressante, mentre le docce di nuova generazione, con piatto allo stesso livello del pavimento, senza spigoli né gradini, sono più igieniche e più facili da pulire, in linea con la mancanza di tempo che caratterizza una giornata tipo; la semplificazione o la totale assenza, a seconda dei casi, di telai, le fa sembrare più grandi. Andando alla scoperta dei piatti doccia su CeramicStore.eu, si può notare come questi oggi non siano solo quelli noti in ceramica, ma in molteplici materiali, funzionalità e vantaggi: quelli in resina con effetto legno, per esempio, garantiscono un forte impatto stilistico e, nelle tonalità più scure, riscaldano l’ambiente; la resina si può anche trovare effetto ardesia o pietra, per uno stile molto moderno e deciso, dove l’eleganza è il risultato finale. Grazie a delle pratiche canaline doccia in acciaio, persino gli scarichi si fanno più eleganti. E che dire, poi, della possibilità di avere il piatto doccia colorato? Un dettaglio molto moderno ed inusuale, soprattutto se si considera che sul mercato sono oggi disponibili molteplici possibilità di colore.

·         In accordo con la ricerca dell'armonia geometrica, vengono proposti anche lavabi compatti, sospesi, ad incasso o a colonna, con un occhio di riguardo a quelli appoggiati su un piano, molto richiesti per avere più spazio disponibile per gli oggetti (detti, appunto, lavabi d'appoggio).
Una menzione a parte va fatta, in merito a tematiche innovative, per quanto riguarda le tavolette del WC, spesso proposte in modalità estraibile per una pulizia della brida più agevole.

·         Quanto alle rubinetterie, da un punto di vista funzionale, quelle più moderne sono in linea con la riduzione dei consumi idrici, grazie ai nuovi sistemi di regolazione della portata delle valvole. Per quanto riguarda gli stili, accanto alle classiche cromature in color grigio-acciaio - resistenti alla formazione dei depositi di ruggine e da cui si potranno togliere facilmente incrostazioni calcaree - coesisteranno forme, materiali e colori alternativi che si adatteranno al design dei sanitari.
La rubinetteria acquisterà così il carattere di complemento d'arredo, con una predisposizione all'accostamento per contrasto visivo: rubinetti, miscelatori e rompigetto spazieranno dal bianco al nero, preferendo le contrapposizioni bianco-opaco e nero-lucido, nel dare un tocco di classe al bagno.
Anche gli erogatori a tubo e un ritorno retrò alle manopole rispecchiano le ultime tendenze. Nel box doccia, i dispositivi a doccetta, circolari o squadrati, stanno lasciando spazio sempre di più a soffioni di dimensioni più grandi che completano o sostituiscono i piccoli rompigetti, in modo da distribuire più uniformemente la portata dell'acqua su tutto il corpo.

·         In tema di piastrelle, rivestimenti e pavimenti, si sta assistendo al revival della moda che prevede la copertura d'intere pareti mediante mattonelle: le unità utilizzate attualmente sono sottili a prescindere dall'estensione e i materiali tutti rigorosamente in linea con le esigenze di massima pulizia.
Che si tratti di grandi lastre, di piccole forme esagonali o tozzetti rettangolari in verticale dal sapore vintage, un particolare meritevole di attenzione è l'estensione degli spazi tra una piastrella e l'altra (fughe o interstizi), che sono in rapporto di contrasto rispetto al colore della mattonella e più larghi in confronto alletendenze passate: consentono una migliore pulizia ed assumono esse stesse valenza decorativa. In molti casi, infatti, gli interstizi non si limitano ad un banale parallelismo di linee, ma diventano parte integrante della composizione, grazie alle geometrie ricavate dagli spazi vuoti: oltre alle righe, tra una mattonella e l'altra, si possono vedere quadrati, losanghe e altre forme, affidate all'accordo tra il vostro estro e la bravura di chi progetta ed esegue il lavoro.
Per conferire un tocco di ricercatezza agli spazi piccoli, possono essere disposte a mosaico (a tal proposito sono molto suggestive le cementine, piastrelle artistiche artigianali), mentre è opportuno ricordare che i colori chiari donano più luce; anche i decori in rilievo su gres porcellanato (resistente alle abrasioni e antibatterico) e ceramica possono impreziosire l'ambiente.

·         Sempre in armonia con il mantenimento d'impeccabili condizioni igieniche, chi non volesse piastrellare, sappia che esistono dei materiali alternativi, come quelli dei già citati rivestimenti in pietra e legno, che conferiscono un'estrema sensazione di relax unita alle loro spiccate proprietà antimicrobiche.

·         La mobilia da bagno ha note essenziali, con preferenze per gli angoli smussati, in tinta unita o con presenza di decori nelle ante (una scelta d'elezione ricade sul marmo, tanto da essere ripreso come motivo anche in arredi che siano fatti con altri materiali); per collocarli si sfruttano tutti gli spazi possibili, in altezza e in larghezza, in modo da armonizzare l'aspetto della toilette nel suo complesso.

·         Quanto ai termo-arredi da bagno, è possibile scaldare l'ambiente con strutture più compatte rispetto ad altre stanze: i più richiesti sono i radiatori a scaletta, che sfruttano al massimo le pareti in altezza senza ulteriori ingombri nel locale. Costruiti con gli stessi materiali dei comuni termosifoni (in prevalenza quelli leggeri), sono molto comodi per scaldare gli asciugamani.

·         Come già puntualizzato, muri e soffitti avranno un colore tenue e, accanto alle sempreverdi sfumature di azzurro e verde, spicca come tendenza dell'anno l'uso del rosa nelle sue tonalità più delicate; non è infrequente riscontrare il marmorizzato, sia in tonalità calde sia in scala di grigi, per riprendere motivi analoghi in caso di mobilia a tono.
In ogni caso, rimane un punto fondamentale: la prevenzione dell'umidità e la rimozione dei depositi di calcare, pertanto i materiali utilizzati dovranno resistere alla muffa, essere refrattari alla condensa e traspiranti, specialmente in quei locali sprovvisti di finestra e di aspiratore.

Infine, è utile ricordare alcuni passi in avanti sul fronte della tecnologia nell'ambiente-bagno: dispositivi che mantengano costante la temperatura della doccia (altrimenti suscettibile a spiacevoli variazioni) e diffusore di musica bluetooth renderanno il momento della doccia estremamente piacevole.

CeramicStore, ha focalizzato il proprio business su prodotti rigorosamente "Made in Italy". Ha sede a Pompei e, grazie al proprio sistema organizzativo interno, è in grado di consegnare in pochissimo tempo in tutta Italia. Infatti,l'80% dei prodotti è in pronta consegna grazie al grande magazzino dell'azienda. Un team giovane e dinamico assiste quotidianamente il cliente in ogni fase d'acquisto, rendendo il processo di ordine semplice. Inoltre, grazie alla presenza di tecnici qualificati, CeramicStore offre assistenza specifica su ogni singolo prodotto presente a catalogo.

Per informazioni:
Sito: https://www.ceramicstore.eu/
Facebook: https://www.facebook.com/ceramicstoreitalia/
Email: info@ceramicstore.eu
Servizio clienti: 081.8635673