"Route du Gout" di Monte Carlo: la gastronomia bio va di scena nel Principato

CULTURA E TEMPO LIBERO

Monte Carlo, 19 ottobre 2018 - Chef stellati e cibo biologico: questo è il binomio della "Route du Goût" di Monte Carlo, il grande appuntamento annuale della gastronomia biologica, dell’ecologia, della salute, della giovinezza e dello sport, organizzato dall’Associazione "Bio Chef Global Spirit" presieduta da Paolo Sari, il primo (e per ora unico) chef stellato Michelin certificato bio che da anni è uno dei più importanti ambasciatori dei valori della cucina bio a livello globale.

Produttori, attori del biologico e istituzioni sono stati i protagonisti di attività ludiche e gustose, con laboratori culinari, concorsi ecologici, degustazioni e attività sportive, mentre gli chef stellati hanno prima cucinato a quattro mani con i bambini, poi si sono esibiti in dimostrazioni culinarie a bordo dei mitici motoscafi Riva.

Grande novità di questa edizione stato il villaggio galleggiante di 360 mq con tanto di orto.

"L’obbiettivo di questo evento è quello di sensibilizzare il grande pubblico al biologico - ha raccontato il Bio Chef in occasione della conferenza stampa di presentazione - Bisogna imparare ad utilizzare prodotti locali e di stagione".

La Via del Gusto supporta anche un progetto caritatevole seguito personalmente dal Bio Chef Paolo Sari: il ricavato della manifestazione è destinato, infatti, a completare un centro di formazione in una zona povera del Madagascar che aiuterà i giovani allievi ad imparare il mestiere e a costruirsi un futuro migliore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.