Cerca

Diventare osteopati: Scuola di Osteopatia ASOMI

Comunicato stampa

FORMAZIONE E LAVORO
Diventare osteopati: Scuola di Osteopatia ASOMI

Roma, 15 settembre 2020 - Una professione che ha radici profonde ma che guarda al futuro per innovarsi costantemente e offrire sempre maggiori sbocchi lavorativi. E' l'osteopatia, disciplina basata su un sistema di ricerca e trattamento delle disfunzioni somatiche, applicabile ad un ampio raggio di condizioni. Gli osteopati professionisti sono sempre più richiesti specialmente nell'ambito sportivo, pediatrico, della gravidanza e quello della prevenzione ponendo l'attenzione sulla valutazione dei vizi della postura e del movimento. Una professione soddisfacente e in costante crescita, che necessita però di un ottimo percorso formativo per essere svolta ai massimi livelli. La scuola di Osteopatia ASOMI di Torino si distingue da anni per la qualità dell'offerta didattica e per le professionalità che accompagnano i ragazzi nel loro percorso. I corsi di studio erogati dalla scuola di osteopatia a Torino prevedono l'apprendimento delle diverse aree dell’osteopatia, attraverso l'adozione di metodi d'insegnamento moderni ed efficaci. Un corso di studi completo, che affianca a un’indispensabile apprendimento teorico tante ore di pratica e tirocinio, fondamentali per supportare ogni studente verso il raggiungimento di una professionalità completa ed efficace. Per valorizzare al massimo il tempo dedicato allo studio di questa disciplina, è stata scelta come sede della scuola Asomi la prestigiosa struttura del PalaAlpitour, vicino ad un ampio parco verde ma a pochi minuti dal centro del capoluogo piemontese. Un luogo bello, ma soprattutto ricco di opportunità e attrezzature di ultima generazione. I corsi disponibili prevedono un numero limitato di studenti per garantire la migliore esperienza didattica e apprendimento. Indispensabile, quindi, cogliere in fretta questa opportunità di intraprendere una carriera professionale di successo nell’osteopatia confermando subito l’iscrizione al prossimo l’anno accademico.


La storia dell’osteopatia: una disciplina in costante aggiornamento

La nascita dell’osteopatia risale a quasi centocinquanta anni fa (per approfondire https://accademia-osteopatia.com/osteopatia). Era la fine del 1800 quando Andrew Taylor Still, un medico americano, iniziò a pensare a un modello di medicina differente. Un’intuizione che lo portò a sviluppare la disciplina partendo da una profonda crisi personale e di fiducia nei sistemi di cura medica rudimentali e spesso pericolosi che prendevano luogo durante il periodo in cui viveva. Tutto nasce da qui: oggi l’osteopatia si presenta come una disciplina ampiamente riconosciuta e nota a livello mondiale. Nel nostro paese è cresciuta progressivamente dalla fine degli anni ’70, riscuotendo un sempre maggiore interesse e riscontro dai chi vi si sottopone con ottimi risultati relativi alla promozione del proprio benessere fisico. Uno degli aspetti che ha saputo attirare di più la curiosità del pubblico riguarda le sue potenzialità per la salute e il benessere psicofisico. Eppure, essendo in Italia un settore ancora relativamente nuovo, è necessario identificare i professionisti correttamente preparati e competenti per trarre benefici duraturi da questo approccio. La Scuola di Osteopatia ASOMI ha proprio questo vantaggio: parte dalla base della disciplina per formare osteopati in grado di offrire benessere a 360 gradi. Per comprendere appieno cosa voglia dire essere osteopati bisogna partire proprio dalla vita di Andrew Taylor Still, il medico che ha creato la disciplina. Still è stato particolarmente segnato da una serie di eventi negativi legati all’esercizio della pratica medica tradizionale. Professionalmente, aveva prestato servizio come medico durante la guerra civile del suo paese restandone turbato. Sul piano personale, invece, aveva patito una profonda sofferenza di fronte alla morte della propria moglie e dei propri figli a causa di diverse malattie. Entrambe le esperienze lo spinsero a perdere fiducia nell’approccio medico del tempo, a rivederne i limiti e a cercare soluzioni differenti. Il risultato di questa ricerca fu la nascita dell’osteopatia.

L’osteopatia moderna si fonda ancora sui principi cardine che codificò lo stesso Still. Innanzitutto il corpo viene visto come un’unità. Quindi l’osteopata non si concentra sulla singola fonte di malessere. Si preoccupa piuttosto di ristabilire lo stato di benessere del corpo nel suo insieme. Muscoli, ossa e organi interni sono elementi strettamente collegati attraverso i centri nervosi della colonna vertebrale. Inoltre ogni funzione del nostro organismo opera in maniera puntuale solo se adeguatamente sorretta dalla struttura portante. È quando vi è un’alterazione in questo equilibrio e relazione che si verifica una “disfunzione osteopatica”. Ma il corpo possiede dei meccanismi di “autoregolazione” e “autoguarigione”. Il corpo è quindi di per sé una macchina innatamente perfetta. Per questo il compito dell’osteopata è ristabilire le vie di comunicazione all’interno dell’organismo e contribuire così al ripristino del suo punto di equilibrio.

Perché diventare osteopati

L’osteopata lavora con la struttura e la funzione del corpo e si basa sul principio per cui il benessere dell'individuo passi attraverso il sistema muscolo-scheletrico, quello nervoso, linfatico e cardio-vascolare. Viste le caratteristiche della disciplina è facile comprendere come mai l’osteopatia abbia un ruolo molto importante all’interno del mondo dello sport e prenda parte a protocolli integrati volti al miglioramento della prestazione quanto al profilo della prevenzione. Ma apre le porte anche ad altri interessanti ambiti come quello animale, pediatrico, del benessere in gravidanza e della prevenzione ponendo l'attenzione sulla valutazione dei vizi della postura. Ogni studente in osteopatia, durante il proprio percorso formativo sarà chiamato a studiare un’ampia gamma di materie come anatomia, biomeccanica, fisiologia etc. Apprenderà, inoltre, le regole della deontologia professionale e quelle relative alla comunicazione, per gestire in modo adeguato i rapporti con gli altri professionisti e collaboratori e le relazioni con i propri assistiti. L'offerta formativa della scuola di osteopatia ASOMI prevede diversi corsi strutturati con lo scopo di formare osteopati professionisti competenti e aggiornati. Inoltre presenta una vasta gamma di opportunità. Lo studente, infatti, potrà intraprendere percorsi full-time e part-time in base al proprio pregresso accademico, ma sarà anche possibile intraprendere percorsi post-graduate per osteopati professionisti che hanno l’obiettivo di specializzarsi nelle diverse discipline. La disciplina osteopatica è sempre in evoluzione sotto il profilo tecnico, scientifico e accademico. Per questo motivo la scuola di Osteopatia ASOMI è costantemente impegnata nella produzione di nuove opportunità finalizzate alla crescita professionale dei propri studenti e diplomati. Il lavoro in questa direzione è costante ed inarrestabile e vi prende parte tutto il team di ASOMI. Un altro valido motivo per scegliere questa professione è proprio l’aggiornamento continuo che sprona a migliorarsi ogni giorno e ad aprirsi nuove opportunità di lavoro in ambiti diversi con risultati estremamente soddisfacenti.

Perché scegliere ASOMI

ASOMI è una solida realtà in ambito formativo italiano e internazionale. Il corpo docente è composto da professionisti dotati di esperienza e alto profilo formativo tra i quali Osteopati, Medici specialisti, Ricercatori Universitari e altri professionisti sanitari. Un team affiancato da un numero importante di Tutor e Assistenti che supportano gli studenti durante le fasi di formazione e sono a loro disposizione per ogni necessità di approfondimento. ASOMI è in prima linea per rendere i propri studenti dei veri professionisti nel campo dell’osteopatia. La missione accademica della scuola è rendere lo studente preparato e competente per svolgere in maniera sicura ed efficace la propria professione, una volta terminato il percorso formativo. Questo è il motivo per cui ASOMI mette a disposizione dei propri studenti un programma di Business & Management Training. Inoltre Asomi è una Scuola di Osteopatia che sviluppa la propria didattica rispettando sempre elevati standard qualitativi in modo da poter erogare il miglior servizio agli studenti. È sua priorità assicurarsi che essi raggiungano tutti gli obiettivi prefissati essendo in possesso degli strumenti e delle conoscenze necessarie allo svolgimento della professione secondo un alto profilo qualitativo.

L’offerta formativa

Le lezioni della Scuola di Osteopatia sono tenute da docenti e ricercatori universitari, osteopati professionisti, medici specialisti e altri professionisti sanitari con una forte motivazione e passione per l'insegnamento. I corsi si svolto all’interno di un’importante location, il PalaAlpitour (ex PalaIsozaki) dove ASOMI ha il proprio centro di formazione denominato ATC Asomi Training Center. L’Accademia si estende su una superficie di migliaia di metri quadri, sui quali sono sviluppate le aree destinate alla Didattica Frontale, Pratica e tutte le facilities per gli studenti, come: Biblioteca, Area Relax e Student House, Palestra. E' possibile prenotare online un colloquio all'indirizzo https://accademia-osteopatia.com/accademia-osteopatia-asomi-open-campus/ ed effettuare una visita della sede grazie al programma "Open Campus" che è rivolto a chiunque fosse interessato alla formazione in Osteopatia. Per garantire una migliore informazione, queste giornate aperte si svolgono tramite appuntamento. In questo modo gli interessati avranno la possibilità di visitare l’Accademia e di avere un colloquio personale con un Responsabile della Didattica ASOMI.

I vantaggi

ASOMI è una solida realtà in ambito formativo italiano ed ha sviluppato uno specifico orientamento nell’ambito dell’Osteopatia dello sport. L’Accademia collabora con oltre 70 società ed associazioni sportive svolgendo attività di supporto in eventi sportivi attraverso i suoi OsteoTeam che prendono parte a contest, tornei, gare ed eventi nazionali ed internazionali supportando gli atleti con il trattamento osteopatico. Un vantaggio fondamentale è la possibilità di crescere professionalmente in un ambiente giovane e dinamico. Inoltre il piano formativo prevede per che il monte ore sia rappresentato al 50% dalla didattica frontale, al 35% dal tirocinio da svolgere a partire dal primo anno e al 15% da studio individuale. All’interno della scuola sono presenti, tra le altre cose, il laboratorio AMPO, ASOMI School of Anatomy – Cadaver Lab e un Training Centre.

La struttura dei corsi

Le iscrizioni ai corsi full-time e part-time per l’anno accademico 2020-2021 sono aperte e non c’è tempo da perdere perché si tratta di un corso a numero chiuso senza test di ammissione. Le iscrizioni chiuderanno al raggiungimento dei posti disponibili. Il corso di osteopatia a tempo pieno è destinato a coloro che hanno conseguito un diploma di scuola media superiore. Il percorso formativo ha una durata di 5 anni e la frequenza è requisito fondamentale per l’accesso agli esami. (https://accademia-osteopatia.com/corso-di-osteopatia-full-time/).

È previsto anche un corso di osteopatia part-time per coloro che sono in possesso di pregresso titolo di laurea in specifiche discipline. La durata del percorso di formazione è di 5 anni e i seminari si svolgono con cadenza periodica durante l’anno accademico. La strutturazione del programma didattico prevede che siano affrontate materie che spaziano a partire da anatomia, la fisiologia e la biomeccanica, fino a quelle maggiormente caratterizzanti in ambito osteopatico (https://accademia-osteopatia.com/corso-di-osteopatia-part-time/).

La disciplina osteopatica è in evoluzione costante sotto il profilo tecnico, scientifico e accademico. Da sempre ASOMI guarda alla realtà internazionale, proponendosi di stringere proficue collaborazioni con importanti e autorevoli realtà universitarie. Questo ha portato all'instaurazione della partnership con il Regno Unito e, più in particolare, con l'Università di Swansea, dal quale è derivata la nascita del Conversion Programme volto all’ottenimento del titolo di Laurea in Osteopatia, Bachelor Science (hons) Osteopathy. Il progetto permette agli studenti di convertire il diploma di Osteopatia in laurea, attraverso la frequenza di uno specifico percorso formativo accreditato dall’Università di Swansea e che si tiene preso il Campus di Torino. Il Conversion Programme strutturato dalla Scuola di Osteopatia ASOMI e l’Università di Swansea richiama numerosi partecipanti dall’Italia, come dall’estero. Nella prossima stagione ASOMI sarà in grado di offrire ancora nuove opportunità accademiche internazionali ai propri studenti che potranno ottenere così ancora nuovi benefici e vantaggi per lo sviluppo della propria attività di osteopati professionisti. (https://accademia-osteopatia.com/conversion-programme-universita-di-swansea/)

Una scelta che garantisce futuro

Diventare osteopata è un obiettivo che sta interessando un numero crescente di persone. Oggi sul nostro territorio nazionale è possibile spaziare fra un'offerta formativa molto vasta, ma è pur vero che per poter diventare osteopati competenti ed efficaci occorre affrontare un percorso di qualità e quindi è fondamentale orientare la scelta verso una scuola in grado di offrire percorsi full-time oppure part-time che rispettino elevati standard adottati a livello internazionale. A questo riguardo la scuola di osteopatia ASOMI di Torino mette a disposizione dei propri studenti tutti gli strumenti utili e necessari per conseguire una preparazione completa. Scegliere di frequentare i percorsi erogati da ASOMI vuol dire poter contare su metodi di insegnamento efficaci, capaci di rendere l’apprendimento un’esperienza attiva e produttiva. I docenti di ASOMI, professionisti di livello internazionale che lavorano anche per la serie A, nella Premier League inglese e il tennis dell’ATP, stanno preparando grandi novità e con la motivazione necessaria per iniziare una nuova stagione didattica ricca di determinazione, professionalità ed entusiasmo.

Per informazioni: https://accademia-osteopatia.com/corso-di-osteopatia-full-time/