Cerca

SNAI – Serie A: Atalanta Lazio, quote thrilling
Juventus a bassa quota sul Bologna

Comunicato stampa

SPORT

Da lunedì 22 giugno si gioca il primo turno intero della Serie A dopo lo stop. Scudetto e Champions passano per il Gewiss Stadium, in un match dall'equilibrio quasi perfetto: «1» nerazzurro a 2,50, il «2» biancoceleste si gioca a 2,55 – Campioni d'Italia favoritissimi al Dall'Ara, dove non perdono dal 1998: vittoria a 1,43.


Milano, 3 giugno 2020 – Dopo l'antipasto dei recuperi del 20 e 21 giugno, la Serie A si presenterà a partire da lunedì 22 per il suo primo turno intero dopo la sospensione per l'emergenza sanitaria. E tra le dieci partite c'è subito un big match: mercoledì 24, al Gewiss Stadium di Bergamo, Atalanta e Lazio si giocano una fetta importante della stagione. I padroni di casa vogliono confermarsi tra le migliori quattro del torneo mentre la Lazio vuole continuare a sognare lo scudetto. I betting analyst di SNAI prevedono una gara molto incerta: il successo dell’Atalanta si può giocare a 2,50, quello dei biancocelesti a 2,55. Si alza leggermente la quota, 3,40, per la divisione della posta. Sfidandosi i due migliori attacchi del campionato, ci si aspetta un match ricco di gol ed emozioni: un Over 3,5, bancato a 2,35, potrebbe essere la scelta giusta. Sia l’Atalanta che la Lazio sono formazioni difficili da rimontare nella seconda parte di gara: così i bergamaschi in vantaggio sia nel primo che nel secondo tempo (parziale/finale) pagherebbero 4 volte la posta mentre per i capitolini la quota è leggermente più alta, 4,25. L’equilibrio regna sovrano anche per il risultato finale visto che il 2 1 in favore o di l’una o dell’altra si trova in lavagna a 9,75 ma se, come nella sfida di andata, gli attacchi dovessero esplodere e si ripresentasse un altro 3 3 allora la giocata pagherebbe 30 volte la posta.

Inter, giornata in discesa – Il big match di Bergamo vedrà due spettatrici interessate, Juventus e Inter. I bianconeri, tornati al comando della classifica proprio con la vittoria nello scontro diretto con i nerazzurri, volano a Bologna su un campo tradizionalmente amico: la Juventus, infatti, in Serie A non perde al Dall’Ara dal novembre 1998. Eloquente la quota del «2», in lavagna a 1,43, mentre il segno «1» si alza fino a 6,00. Quanto all’Inter, dopo il recupero con la Sampdoria vuole ancora sfruttare il fattore San Siro ricevendo il Sassuolo di De Zerbi. La vittoria nerazzurra è appena a 1,30, quella dei neroverdi vale 8,75. Il pareggio, risultato uscito solo una volta in 13 confronti diretti tra le due formazioni, pagherebbe 5 volte la posta.

Napoli, pericolo Hellas – Se la Roma, data a 1,45, non dovrebbe aver problemi con la Sampdoria dell’ex Ranieri, quotata a 5,75, chi rischia molto è il Napoli di Gattuso che vola a Verona contro la sorpresa Hellas: Mertens e compagni, dati vincenti su SNAI a 2,20, sono leggermente in vantaggio rispetto ai gialloblù, 2,95, ma i partenopei devono fare attenzione perché sia Juventus che Lazio sono state bloccate dai ragazzi di Juric.

Ufficio stampa Snaitech SpA

Cell. +39.348.4963434 - e-mail: ufficio.stampa@snaitech.it