Cerca

SNAI – MotoGP: Marini (Moto2) punta
al colpo doppio, vittoria e mondiale

Comunicato stampa

SPORT


Il fratello di Valentino Rossi, favorito sul circuito di Portimao, sogna la rimonta iridata su Bastianini, che però è a un passo dal titolo (a 1,25) - Stessa situazione in Moto3 per Arbolino, che va a caccia di Arenas - In MotoGp mondiale già deciso: sfida Rins-Morbidelli per il successo di giornata.

Milano, 19 novembre 2020 – Il Gran Premio del Portogallo, tappa finale del Motomondiale 2020, vedrà i piloti del Circus a due ruote confrontarsi con un circuito nuovo, impegnativo e affascinante, con due titoli ancora da assegnare. Gli italiani cercheranno di essere subito protagonisti: in Moto2 il favorito è il fratello di Valentino Rossi, Luca Marini (SKY Racing Team), il cui successo per gli analisti SNAI vale 3,50. Lo inseguono il compagno di squadra Bezzecchi e l’inglese Sam Lowes, entrambi a 4,50. Il successo del leader della classifica Enea Bastianini pagherebbe 10 volte la posta. In chiave iridata sono sempre loro quattro a giocarsi il titolo, ma con chance molto diverse: il numero 33 della Kalex, attualmente primo, è vicinissimo a 1,25, segue Lowes a 4,50, mentre Marini è a 10. Remote le possibilità di Bezzecchi, a 33.

Arbolino, bis a 5,50 - La prima vittoria stagionale ha rilanciato prepotentemente la candidatura di Tony Arbolino in Moto3. Per i betting analyst SNAI il ventenne milanese, a 5,50, è l'uomo da battere anche a Portimao. Alle sue spalle un terzetto formato da Binder, Arenas e Vietti, tutti a 7,50. Arbolino però sogna il colpo doppio essendo staccato di soli 11 punti dal leader Arenas. Lo spagnolo, iridato a 1,25, non potrà però fare calcoli visto che sia Ogura che lo stesso italiano, entrambi mondiali a 6,50, sono in agguato.

Mir, gran finale a 7,50 - In MotoGP, dopo il titolo conquistato domenica scorsa da Joan Mir sulla Suzuki, sarà lotta dura per la seconda piazza iridata. Alex Rins, compagno del neo campione del mondo, e Franco Morbidelli, Yamaha Petronas, sono una spanna davanti agli altri visto che il loro successo si gioca a 5,50. Mir, libero da pensieri, e Jack Miller, in sella alla Ducati Pramac, non renderanno loro vita facile: sono entrambi a 7,50. Lontano il resto del gruppo, in doppia cifra: il trionfo di Valentino Rossi, all’ultima con la Yamaha ufficiale prima di passare alla Petronas, pagherebbe 15 volte la posta.

Ufficio stampa Snaitech SpA

Cell. +39.348.4963434 - e-mail ufficio.stampa@snaitech.it