Cerca

Moby e Tirrenia offrono auto a un euro nel mese di settembre e prolungano la stagione turistica di Sardegna, Sicilia e Corsica

Comunicato stampa

TURISMO
Moby e Tirrenia offrono auto a un euro nel mese di settembre e prolungano la stagione turistica di Sardegna, Sicilia e Corsica

Milano 29.07.2020 – Moby e Tirrenia ripropongono a settembre una delle promozioni più amate di sempre: l’auto al seguito a un euro per chi prenota da oggi al 31 agosto le proprie vacanze per il mese di settembre in Sardegna, Sicilia e Corsica.


Un’opportunità straordinaria che ha il duplice scopo di essere vicini una volta di più ai propri passeggeri che riescono ad abbinare l’eccellenza del viaggio e dei servizi di bordo, la puntualità, la garanzia di tutte le partenze e l’assoluta sicurezza a bordo, alla convenienza del viaggio.

E, in più, un aiuto concreto al turismo e ai territori che da sempre sono un valore ulteriore delle compagnie del Gruppo Onorato Armatori.

Usufruire della straordinaria tariffa delle auto al seguito a un euro “vero” (le tasse portuali per l’auto sono a carico di Moby e Tirrenia) è semplicissimo: basta prenotare i propri viaggi per settembre da oggi al 31 agosto e indicare i dati della propria vettura, fino a cinque metri di lunghezza e due metri e 20 di altezza.Olbia, Porto Torres, Palermo, Bastia: la scelta è ricchissima, così come quella dei porti di partenza: Genova, Livorno, Piombino, Civitavecchia, Napoli…

Ma qui il valore aggiunto, per l’appunto, è quello del sostegno concreto ai territori serviti dalle navi delle Compagnie e agli operatori: “Ancora una volta – spiega Alessandro Onorato, che di Moby e Tirrenia è responsabile commerciale, oltre che vicepresidente dell’omonimo gruppo – abbiamo scelto di essere vicini alle nostre destinazioni tradizionali e in particolare alla Sardegna, a cui siamo da sempre legati e che sentiamo come casa nostra, puntando sul prolungamento della stagione. Quest’anno l’emergenza sanitaria ha fatto partire tardi la stagione turistica e proprio per questo, approfittando anche dello splendido clima delle nostre località, abbiamo deciso di investire e di puntare sul prolungamento della stagione. Il nostro obiettivo è teso al successo non solo delle nostre Compagnie, ma anche e soprattutto del territorio, degli operatori e di tutti coloro che vivono di turismo. Siamo vicini alla Sardegna 365 giorni all’anno: c’è chi lo è a parole e chi lo è con i fatti; se tantissimi albergatori, ristoratori e operatori turistici riusciranno a riprendersi grazie anche a questa nostra promozione che allunga la stagione, allora avremo vinto due volte”

Moby, Tirrenia-CIN e Toremar sono Compagnie del gruppo Onorato Armatori, da cinque generazioni sul mare e leader del trasporto marittimo passeggeri e merci. Primo al mondo per numero di letti e primo in Europa per capacità passeggeri, il gruppo occupa circa 5.800 addetti. Con le tre compagnie, il gruppo Onorato collega Sardegna, Sicilia, Corsica, Malta, Arcipelago Toscano e le isole Tremiti con 44 navi, con circa 41.000 partenze per 33 porti nel 2019. Attraverso Moby Spl, il Gruppo opera nel Mar Baltico offrendo un servizio di crociere tra i porti di San Pietroburgo, Helsinki, Stoccolma e Tallinn. I Fast Cruise Ferries del gruppo sono tra i primi al mondo per qualità: Moby è stata insignita per il quinto anno consecutivo del Sigillo di Qualità “Nr. 1 oro” 2019/2020 dell’Istituto tedesco Qualità e Finanza per la qualità del servizio offerto, della prestigiosa Green Star sulle due navi ammiraglie ed è stata eletta dai passeggeri migliore compagnia di traghetti all’Italia Travel Awards 2017.

Al gruppo Onorato fa capo anche una flotta di 17 rimorchiatori di ultima generazione che forniscono in nove porti italiani servizi quali assistenza alle manovre delle navi in porto e attività di salvataggio. Attraverso la controllata CPS srl, Tirrenia-CIN opera nel porto di Catania come impresa di imbarco e sbarco rotabili. Nel Porto di Livorno, inoltre, Moby controlla l’Agenzia Marittima Renzo Conti Srl e il Terminal ro/ro LTM autostrade del Mare Srl ed è azionista del terminal crociere Porto 2000.