cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 16:28
Temi caldi

Immigrati: Crocetta, serve nuova risoluzione Ue, oggi giorno di lutto

19 aprile 2015 | 11.30
LETTURA: 3 minuti

"Serve una nuova risoluzione, un nuovo accordo tra tutti gli stati membro che possa definire in modo diverso le modalità di accoglienza dei richiedenti asilo che non può avvenire solo sfidando la morte in mare". Lo ha detto all'Adnkronos il Governatore siciliano Rosario Crocetta, che segue l'evolevrsi della situazione nel Canale di Sicilia. "Nel corso dell'incontro che ho avuto nei giorni scorsi al Comitato per le regioni con una delegazione del gruppo del Pse avevo chiesto che venisse fatto un vertice in Sicilia - dice Crocetta - ho chiesto al Pse di farsi promotore di un vertice europeo in Sicilia sui temi dell'immigrazione e dei richiedenti asilo. Questo vertice non può essere solo un vertice del gruppo socialista, credo siano maturi i tempi perché si lavori a una nuova risoluzione. Occorre dare la possibilità a chi vuole venire di richiedere asilo dei rispettivi paesi".

Per Crocetta "700 morti sono cifre da guerra, di una guerra sanguinosa che delle organizzazioni criminali del Mediterraneo hanno messo in campo in modo strutturato e preciso con lauti profitti. Rispondere a tali attacchi che causano continue stragi con strumenti come Triton e prima Frontex è semplicemente ridicolo". E propone: "L'Italia promuova un Consiglio d'Europa a Palermo, la Sicilia paga il prezzo più alto di tale assenza di politica sull'immigrazione e pertanto vuole essere protagonista di una proposta civile, moderna e contemporanea su tali temi".

"Oggi per me è una giornata di lutto e mi recherò, appena arriveranno, sulla terraferma a rendere omaggio a quelle salme con la consapevolezza che i morti sono nostri fratelli, più sfortunati, come sono nostri fratelli le vittime innocenti di un esodo che non ha precedenti nella storia e che pretende soltanto una formula: condivisione. Una parola che oggi sembra essere cancellata dal dizionario del cinismo di coloro che non comprendono e che di fronte alle instabilità del Mediterraneo occorra un'iniziativa europea forte che possa di nuovo fare ritornare nel Mediterraneo un mare di pace".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza