cerca CERCA
Martedì 18 Gennaio 2022
Aggiornato: 23:06
Temi caldi

Immigrati: fermati 2 presunti scafisti, 5mila dollari per viaggio della speranza

10 giugno 2014 | 13.57
LETTURA: 2 minuti

Due presunti scafisti senegalesi sono stati fermati dalla Polizia a Palermo. Si tratta di Pap Job, 24 anni, e Mamoda Lamine Job, 25 anni, ritenuti dagli investigatori membri di un'organizzazione criminale di trafficanti che opera in Sudan e Libia. In particolare i due sono ritenuti gli scafisti del gommone alla deriva di circa 15 metri, soccorso dalla corvetta Sfinge della Marina militare e a bordo del quale viaggiavano 120 migranti, condotti a Palermo lo scorso 7 giugno.

A incastrare i due ci sono le testimonianze di quattro profughi eritrei, che hanno raccontato ai soccorritori come i due senegalesi si siano alternati al timone durante il viaggio, mantenendo contatti telefonici con i loro complici in Libia e in Italia.

Dalle indagini, inoltre, è emerso come il viaggio, dal luogo di partenza e passando per la Libia, potesse arrivare a costare, al singolo straniero, quasi 5000 dollari. Le dichiarazioni dei testimoni, inoltre, hanno confermato che a gestire il traffico di esseri umani sono ''organizzazioni strutturate e transnazionali'' spiegano gli investigatori. Per i due si sono spalancate le porte del carcere Ucciardone.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza