cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 10:05
Temi caldi

Imperia, identificato il corpo trovato carbonizzato in auto in fiamme

05 luglio 2014 | 15.26
LETTURA: 2 minuti

Si tratta di Gaetano Vona, 52 anni, operaio disoccupato: l'uomo si sarebbe suicidato

alternate text

Un suicidio, deciso per motivi di carattere economico e sentimentale, è la causa ritenuta più probabile della morte di Gaetano Vona, 52 anni, operaio disoccupato, trovato questa mattina carbonizzato tra le sette e le otto in un'auto in fiamme a San Bartolomeo al Mare, località Chiappa, in Provincia di Imperia.

Gli investigatori della squadra mobile della questura imperiese erano intervenuti insieme ai colleghi della Scientifica, ai carabinieri e ai vigili del fuoco in seguito all'allarme dato da un passante che aveva visto l'auto in fiamme.

Sul momento non era chiaro se si trattasse di un uomo o di una donna. Dalla targa dell'auto, una vecchia Peugeot 205, gli investigatori sono risaliti a Gaetano Vona, che abita a San Bartolomeo. Nel suo appartamento hanno trovato un biglietto firmato in cui dichiarava l'intenzione di uccidersi, per motivi di carattere sia economico sia sentimentale. L'identificazione del cadavere, ottenuta grazie alla targa dell'auto, al biglietto, che a un esame grafologico risulta scritto da Vona, e a altri dati presi in esame, è considerata ragionevolmente certa, così come l'ipotesi di un suicidio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza