cerca CERCA
Giovedì 28 Ottobre 2021
Aggiornato: 05:00
Temi caldi

Imprenditrice lancia laboratorio idee: "Cambiare regole per far ripartire il Paese"

03 giugno 2019 | 16.39
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Una nuova proposta per chi non si riconosce negli attuali partiti. Arriva da Lisa Comes, imprenditrice romana, con alle spalle una candidatura al consiglio regionale del Lazio, l'idea di aprire un confronto sui temi del lavoro, delle imprese, della giustizia, dell'innovazione. "Se le imprese non assumono un problema ci sarà e io voglio partire da qui, da questo punto. Non possiamo lasciare alle future generazioni - spiega all'Adnkronos Comes - un Paese che non riesce a crescere. Lo dobbiamo a chi verrà dopo di noi".

Le priorità in agenda per Comes sono una revisione delle regole, un nuovo piano industriale per dare nuova linfa alle aziende. "Il Paese - sottolinea Comes - deve cambiare per funzionare, le regole vigenti, non sono più attuali, il mondo del lavoro è cambiato e deve essere un processo condiviso dagli imprenditori e dai lavoratori, vanno superate le contrapposizioni, perché così si fanno gli interessi di tutti".

Tra i punti, che Comes sottoporrà domani a una platea di imprenditori per un confronto all'hotel Marriott a Roma, anche proposte per abbassare il cuneo fiscale e per rivedere la durata dei contratti a tempo determinato. "Si potrebbe immaginare di non avere limiti ai contratti fino ai 30 anni, e poi introdurre un limite a 48 mesi, con un'indennità di 12 mesi. Tutto questo per rendere il sistema più dinamico e facilitare il rientro nel mondo del lavoro". Altri punti di confronto saranno "la necessità di proporre testi unici in tutti i settori per snellire le procedure - sottolinea - un nuovo piano industriale che permetta alle aziende di innovarsi e digitalizzarsi e rilanciare l'export mettendo anche le piccole imprese nelle condizioni di esportare".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza