cerca CERCA
Giovedì 09 Dicembre 2021
Aggiornato: 12:40
Temi caldi

Imprese: Infocamere, boom nascita innovative, 1.800 start up in un anno

19 marzo 2014 | 13.39
LETTURA: 2 minuti

Roma, 19 mar. (Adnkronos/Labitalia) - Nonostante il quadro economico non troppo incoraggiante, la voglia d'impresa non si ferma e chi ha idee buone e innovative non esita a metterle in campo. E' quanto emerge dalla lettura effettuata da InfoCamere dei dati della sezione speciale del Registro delle imprese gestito dalle Camere di commercio dedicata alle start-up innovative a un anno dalla sua creazione: al 17 marzo sono 1.792 le società - costituende o già costituite da non oltre 48 mesi - aventi come obiettivo sociale esclusivo o prevalente 'lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico'.

A trainare la dinamica, in valore assoluto, è la Lombardia con 355 unità. Alle spalle valori elevati presentano l'Emilia-Romagna (202) e il Lazio (187). Sul fronte opposto si incontrano invece Valle d'Aosta, Basilicata e Molise rispettivamente con 6, 9 e 10 soggetti accreditati. Tra le regioni meridionali è la Campania, con le sue 83 unità registrate, quella con l'insieme più numeroso, seguita da Puglia (76) e Sicilia (63). La metà precisa delle imprese innovative italiane (896) è concentrata in quattro regioni, tutte del Centro-Nord: Lombardia, Emilia-Romagna, Lazio e Veneto.

La provincia più attiva è quella di Milano con 236 startup registrate, segue Roma con 167 poi Torino e Trento rispettivamente con 115 e 73 unità. 99 province su 105 vedono la presenza di almeno una startup sul loro territorio.(segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza