cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 07:22
Temi caldi

In auto con musica troppo alta: 30enne ucciso con un cacciavite

17 febbraio 2014 | 10.37
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Episodio di violenza folle ed efferata la notte scorsa in pieno centro a Roma, al Gianicolo. Un 30enne è stato ucciso, pugnalato con un cacciavite al petto, da un cittadino indiano di 57 anni. E' successo in strada intorno alle 2 di notte in via Garibaldi.

Un ragazzo 30enne stava ascoltando la musica in auto con il fratello di 36 anni, parcheggiato accanto alla roulotte dove viveva l'indiano. Il 57enne, non riuscendo a dormire per la musica troppo alta, è uscito dalla roulotte e con un cacciavite di 30 centimentri ha colpito il 30enne. Il ferito è stato trasportato in ospedale dal fratello ma è morto. I sanitari hanno subito avvisato i carabinieri del Nucleo operativo di Trastevere che hanno ricostruito l'accaduto e arrestato il 57enne con l'accusa di omicidio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza