cerca CERCA
Domenica 17 Gennaio 2021
Aggiornato: 00:02

In casa bomba a mano, mortaio e stellette ninja: denunciata 73enne

05 luglio 2020 | 10.51
LETTURA: 1 minuti

L'abitazione della donna a Tor Bella Monaca, a Roma, era stata sottoposta ad espropriazione forzata. La scoperta quando sono arrivati gli incaricati dell’Istituto Vendite Giudiziarie

alternate text
Roma, 5 lug. (Adnkronos)

I carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno denunciato a piede libero una pensionata romana di 73 anni, incensurata, con l’accusa di detenzione illegale di armi e munizioni comuni da sparo e da guerra. Nella sua abitazione, sottoposta ad espropriazione forzata, si sono presentati gli incaricati dell’Istituto Vendite Giudiziarie che, nel corso del sopralluogo preliminare allo sgombero, hanno notato delle armi e hanno immediatamente allertato i carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca.

I militari sono intervenuti insieme alla Squadra Artificieri del Comando Provinciale di Roma e al Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria: proprio grazie al fiuto di un cane addestrato alla ricerca di armi ed esplosivi, i carabinieri hanno recuperato e messo in sicurezza una pistola calibro 4,5 con matricola non leggibile, una bomba a mano, un mortaio, 400 munizioni di vari calibri, 6 'stellette ninja' Shuriken a 8 punte, un paio di manette e una paletta con scritta 'Servizio di Stato' senza matricola. I carabinieri hanno avviato le indagini finalizzate ad accertare la provenienza delle armi e delle munizioni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza