cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato: 11:00
Temi caldi

In fiamme storica bancarella di libri a Roma, il proprietario: "E' un disastro, la cultura è più forte di tutto"

09 luglio 2022 | 17.41
LETTURA: 1 minuti

"Penso sia stata una bravata di alcuni ragazzi, non penso ad un atto ostile, non ho nemici"

alternate text
I libri bruciati dopo il rogo

"Quando mi hanno chiamato questa mattina i vigili per avvisarmi dell'accaduto mi è venuto da piangere: è come se ti togliessero una parte di te. Penso sia stata una bravata di alcuni ragazzi, non penso ad un atto ostile, non ho nemici. Sono purtroppo riusciti a distruggere interamente tutta la bancarella, è un disastro. E' come quando bruciarono sul rogo Giordano Bruno. Ma la cultura non muore mai perché è più forte di tutto ed entro mercoledì voglio rimettere in piedi la postazione, che deve tornare più bella e accogliente di prima. Al sindaco Gualtieri chiedo di aiutarci a rendere la nostra bancarella ancora più splendente e vivibile di prima". Lo dice all'Adnkronos Alberto Maccaroni, da 20 anni proprietario della storica bancarella di libri usati di Piazzale Flaminio, andata questa mattina a fuoco per ragioni ancora sconosciute.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza