cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato: 11:19
Temi caldi

In Lombardia un accordo per gestire la convivenza tra lupo e uomo

09 agosto 2022 | 17.06
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Foto di 0fjd125gk87 da Pixabay

Migliorare la coesistenza fra i lupi e le persone che vivono e lavorano sulle Alpi è l’obiettivo della Regione Lombardia e lo farà grazie al progetto europeo “Life wolfalps eu”, che cercherà di realizzare soluzioni condivise per garantire la conservazione a lungo termine della specie. Nel bresciano, per la prima volta sul territorio regionale, si porterà avanti un percorso formativo volto a sviluppare delle azioni anti bracconaggio, grazie all’utilizzo di un nucleo cinofilo antiveleno. I bocconi avvelenati costituiscono una seria minaccia per la conservazione del lupo e della fauna in genere, poiché non colpiscono solo chi mangia il boccone, ma tutti gli animali che si alimentano di carcasse che sono, a loro volta, avvelenate dai resti dei lupi uccisi. Dopo Brescia, il progetto di estenderà a tutto il territorio regionale.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza