cerca CERCA
Giovedì 11 Agosto 2022
Aggiornato: 22:18
Temi caldi

Inaugurato a Roma il Museo dei crimini ambientali

06 marzo 2014 | 16.16
LETTURA: 2 minuti

alternate text

"Una straordinaria esperienza di interazione tra grandi competenze tecniche e professionali e la cittadinanza, un'iniziativa di grande valore educativo, che ha il merito di portare determinati temi fuori dagli addetti ai lavori, verso la cittadinanza e in particolare verso i più piccoli". Così il ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina, definisce il Museo dei crimini ambientali, inaugurato oggi dal Corpo forestale dello Stato e dalla Fondazione Bioparco a Roma. "Il Museo, unico nel suo genere, ha l'obiettivo di sensibilizzare il grande pubblico sui reati che spesso deturpano il patrimonio ambientale", sottolineano dalla Fondazione.

"La struttura, divisa in sette settori (incendi, inquinamento e rifiuti, bracconaggio, taglio illegale, Cites, maltrattamento animale e tecniche investigative) permette ai visitatori di conoscere più da vicino la gravità di reati come il commercio illegale di fauna e flora in via d'estinzione, attività sempre più spesso associate alla criminalità organizzata, mettendo in risalto gli strumenti di cui dispone lo Stato per combattere simili forme di illegalità" continuano. "Basti pensare - informano gli uomini della Forestale - che nei primi 6 mesi del 2013 il Corpo forestale dello Stato ha accertato complessivamente 5095 reati ambientali e quasi 14 mila illeciti amministrativi".

Secondo il capo della Forestale, Cesare Patrone, "il museo non è solo un'esposizione statica di reperti, ma un punto d'incontro di reperti, dibattiti e attività di divulgazione ed educazione ambientale, rivolte soprattutto ai giovani". Il presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Federico Coccia, sottolinea inoltre come "la struttura rappresenti il primo museo tematico in Europa dedicato al crimine ambientale in senso stretto: per questo rappresenta un vero primato per l'Italia".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza