cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 03:23
Temi caldi

Incendio traghetto: sopralluogo rapido a ponti inferiori, nessun cadavere

11 gennaio 2015 | 18.06
LETTURA: 2 minuti

Nel relitto non ci sono incendi, né ci sarà bisogno di chiudere il porto. Queste le conclusioni, oggi diventate ufficiali, cui sono giunti rispettivamente il comandante provinciale dei vigili del fuoco e il comandante della capitaneria di porto di Brindisi a proposito del Norman Atlantic, il traghetto naufragato lo scorso 28 dicembre al largo delle coste dell'Albania.

Oggi si è svolta l'ennesima ispezione dei vigili del fuoco che, ormai, possono accedere in maniera comoda dal portellone di imbarco pilota. Durante il sopralluogo i pompieri hanno potuto ventilare e sgomberare parte degli ambienti del ponte 3 dal monossido di carbonio e dalla fuliggine di cui sono ancora molto saturi.

Il sopralluogo, con maschere antigas, ha riguardato anche i ponti 2 e dove la notizia positiva è che non ci sono incendi in corso. L'ispezione era finalizzata per il momento più a constatare e a facilitare la praticabilità e la sicurezza dei locali che a fini investigativi. Necessariamente non poteva essere lunga sia per l'aria irrespirabile e anche lì molto satura di monossido di carbonio, sia per le temperature ancora molto elevate, sia perché, per arrivare ai ponti inferiori, il percorso non è semplice.

Lungo il tragitto non sono stati trovati cadaveri ma i pompieri non hanno potuto esaminare in modo approfondito i locali, e, per esempio, non hanno potuto controllare l'interno dei mezzi meccanici. Nei prossimi giorni i sopralluoghi continueranno.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza