cerca CERCA
Lunedì 05 Dicembre 2022
Aggiornato: 19:49
Temi caldi

Incidente all'Ilva di Taranto, morto operaio colpito da putrella

17 novembre 2015 | 11.51
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Foto di repertorio (Infophoto) - INFOPHOTO

Un operaio di una ditta esterna, la Pitrelli di Massafra, è morto stamane nel reparto Agglomerato dell'Ilva di Taranto in un incidente sul lavoro. Sul posto è intervenuta l'ambulanza interna dello stabilimento siderurgico ma per l'operaio non c'è stato nulla da fare.

La vittima, Cosimo Martucci, di Massafra, 48 anni, è stata colpita da un pezzo di carpenteria metallica che stava movimentando nel reparto. Al momento dell'incidente erano presenti altri operai.

Uno sciopero è stato indetto nello stabilimento da Fim, Fiom, Uilm e Flmu dalle 11 di stamane alle 7 di domani mattina, alla fine del turno notturno.

Ilva Spa in amministrazione straordinaria ha aperto un'inchiesta "per accertare eventuali responsabilità" a seguito della morte di Cosimo Martucci, dipendente di una ditta dell'appalto la Pitrelli di Massafra, avvenuta intorno alle 9.00 di stamane. Inoltre l'azienda ha sospeso "cautelativamente le attività del cantiere in cui operava l'impresa in attesa di chiarimenti su quanto accaduto". L'azienda dell'appalto era impegnata "con uomini e mezzi propri" nel reparto di agglomerazione. Martucci era impegnato "nel trasporto di tratti di una condotta - spiega Ilva - che, durante le operazioni di movimentazione effettuate all'interno dell'area di cantiere assegnata all'impresa esterna, per cause ancora in fase di accertamento, lo avrebbero colpito provocandone il decesso".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza