cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 01:04
Temi caldi

Pesaro: nuovi sequestri per 26 mln nel biologico, 8 denunce

28 gennaio 2015 | 10.59
LETTURA: 2 minuti

Nuova tranche dell'operazione avviata due anni fa. Gli indagati vendevano granaglie per alimentazione animale e umana con false certificazioni bio

alternate text

Sequestri di beni mobili ed immobili, (terreni, edifici, conti correnti ed autovetture) fino all’ammontare complessivo di oltre 26 milioni di euro e 8 persone denunciate: è il risultato dei nuovi sviluppi del'operazione "Vertical Bio", iniziata due anni fa a contrasto delle frodi nel settore del biologico. I denunciati, si apprende, sono "soci o amministratori di società importatrici di merce o nella veste di responsabili di organismi di controllo preposti alla certificazioni dei prodotti derivanti da agricoltura biologica, che, a partire dal 2010, hanno immesso nel circuito del mercato biologico italiano ingenti quantitativi di granaglie destinate al comparto zootecnico e, in taluni casi, all’alimentazione umana, in particolare, soia, mais, grano tenero e lino, provenienti sia da paesi extra Ue (Moldavia, Ucraina e Kazakhstan) che Ue (Romania).

"Le indagini sino ad oggi eseguite, hanno consentito di procedere al sequestro di oltre 2.200 tonnellate di granaglie, falsamente certificate biologiche, per un valore complessivo pari a circa 3 milioni di euro e permesso di denunciare 35 persone, coinvolte nel traffico illecito di prodotti agricoli, iscritte nel registro degli indagati".

in quest’ultima tranche di indagini, i sequestri effettuati dalla Guardia di Finanza di Pesaro e dall’Unità Investigativa dell’Ispettorato Repressione Frodi di Roma, Bologna e Conegliano, con la collaborazione dei Reparti della Guardia di Finanza di Bologna, Ravenna, Forlì, Verona e Biella, hanno riguardato 9 fabbricati di civile abitazione e circa 310 ettari di terreni agricoli, stimati per un valore di circa 4 milioni di euro, 13 autoveicoli di grossa cilindrata nonché ingenti somme di denaro, depositati in conti correnti, in corso di quantificazione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza