cerca CERCA
Domenica 03 Luglio 2022
Aggiornato: 19:09
Temi caldi

Indicam: scomparsa marchio da pacchetti sigarette è autogol

17 giugno 2014 | 17.23
LETTURA: 2 minuti

alternate text

“La scomparsa del marchio dai pacchetti di sigarette auspicata dall’Irlanda con il suo disegno di legge sarebbe un vero e proprio autogol, che se applicata in Paesi come l’Italia favorirebbe ulteriormente l’attività contraffattiva e dunque un danno alla salute dei consumatori”. Così Carlo Alberto Demichelis, vicepresidente vicario di Indicam, l’Istituto di Centromarca per la lotta alla contraffazione, commenta con Labitalia la discussa proposta irlandese di commercializzare le sigarette solo con pacchetto ‘bianco’.

“C’è da tenere presente -aggiunge Demichelis- che l’’impresa della contraffazione’ è molto veloce nel reagire al contesto normativo dei Paesi dove opera. E in un Paese ad alta intensità contraffattiva come l’Italia, questo significa un incremento del mercato illegale, e anche probabili minori entrate all’Erario”.

Insomma, “è esperienza provata -conclude Demichelis- che la scomparsa del marchio procura danni al mercato legale e ai consumatori”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza