cerca CERCA
Lunedì 04 Luglio 2022
Aggiornato: 07:49
Temi caldi

Inflazione: Istat conferma stime, a febbraio -0,1% su mese, +0,5% anno

13 marzo 2014 | 10.13
LETTURA: 1 minuti

Nel mese di febbraio 2014, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisce dello 0,1% rispetto al mese precedente e aumenta dello 0,5% nei confronti di febbraio 2013 (era +0,7% a gennaio), confermando la stima provvisoria. Lo rileva l'Istat in una nota.

Il rallentamento dell'inflazione è in gran parte imputabile alle componenti più volatili, come i beni energetici e gli alimentari freschi, al netto dei quali l'inflazione di fondo resta stazionaria all'1%. Anche al netto dei soli beni energetici, l'inflazione segna lo stesso valore registrato a gennaio (+1%).

Il lieve calo mensile dell'indice generale è principalmente dovuto alla diminuzione dei prezzi dei vegetali freschi (-4,4%) e della Frutta fresca (-0,7%) - su cui incidono fattori stagionali - e dei prezzi dei Beni energetici non regolamentati (-0,9%); contribuisce, inoltre, il decremento congiunturale dei prezzi dei Servizi relativi alle comunicazioni (-0,7%). L'inflazione acquisita per il 2014 scende allo 0,1%, dallo 0,2% di gennaio. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza