cerca CERCA
Venerdì 22 Ottobre 2021
Aggiornato: 23:19
Temi caldi

Pa: Infocamere, al via il 'cassetto digitale dell’imprenditore'

13 luglio 2017 | 17.00
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Avere sotto controllo le informazioni sulla propria azienda in qualunque momento accedendo da smartphone e tablet in modo facile, sicuro e veloce. E’ questo lo scenario che da oggi si apre ai 10 milioni di cittadini-imprenditori italiani (di cui 700 mila a Milano) attraverso il servizio impresa.italia.it, una piattaforma online, realizzata da InfoCamere per conto delle Camere di commercio, con cui ogni imprenditore potrà accedere senza oneri alle informazioni e ai documenti ufficiali della propria impresa.

impresa.italia.it, è la nuova piattaforma, punto di contatto tra imprenditore e Pubblica amministrazione che si incardina nei 3 aspetti essenziali del futuro ecosistema del Paese: identità digitale, anagrafe nazionale di impresa, implementazione di servizio secondo linee guida governative. .

“Il cassetto digitale -ha detto Carlo Sangalli, presidente di InfoCamere e della Camera di commercio di Milano- semplifica la vita delle imprese ed è un concreto passo in avanti verso una pubblica amministrazione più efficiente. Ma soprattutto avvicina milioni di imprenditori alla cittadinanza digitale, spingendoli ad utilizzare strumenti e tecnologie che possono renderli più competitivi anche a livello internazionale”.

"Non è un caso che il 'cassetto digitale dell'imprenditore' nasca a Milano -ha dichiarato il sindaco Giuseppe Sala- la nostra è una città dinamica che produce e diffonde innovazione. Con impresa.italia.it viene facilitato il dialogo tra aziende e pubblica amministrazione. Un passo importante, quindi, per l'intero sistema pubblico che deve investire sempre più nei servizi digitali. E' questa la via da percorrere per essere vicini ai cittadini e rispondere con efficacia e velocità alle loro esigenze".

"Alleggerire il carico burocratico e gli oneri amministrativi alle imprese - ha sottolineato l’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, Mauro Parolini- è una questione decisiva per accrescere la loro competitività e anche per l’attrazione di nuovi investimenti. Regione Lombardia ha intrapreso negli ultimi anni con le camere di commercio un articolato processo di sburocratizzazione e semplificazione e ha sperimentato per prima il fascicolo informatico d’impresa con esiti molto positivi, che fanno della nostra regione un’eccellenza. Con questo nuovo servizio si compie un altro passo molto importante verso la creazione di un ecosistema pubblico più semplice, accessibile e amico delle imprese, condizione essenziale per lo sviluppo del nostro tessuto economico e produttivo”.

“Con il servizio impresa.italia.it -ha commentato il presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello- si conferma l’impegno delle Camere di commercio per la diffusione della digitalizzazione delle imprese. L’innovazione, oggi, passa sempre di più attraverso l’utilizzo delle tecnologie digitali. E’ un’opportunità che vogliamo aiutare le imprese a cogliere, per ampliare gli orizzonti del business e migliorare le proprie performance”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza