cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 00:28
Temi caldi

Lavoro: Infojobs, anche nel 2016 manifatturiero categoria più ricercata

20 aprile 2017 | 15.35
LETTURA: 3 minuti

alternate text

All’interno di un mercato del lavoro che nel 2016 in Italia ha registrato una crescita del 10,4% delle offerte di lavoro totali rispetto al 2015, l’Osservatorio InfoJobs conferma la buona salute della categoria professionale manifatturiero, produzione e qualità che si conferma prima per numero di offerte di lavoro con una quota del 22,8%, in crescita del 18% rispetto al 2015.

"Nonostante l’incertezza -dichiara Eva Maggioni, head of job di InfoJobs- riguardante il termine delle misure legislative e degli incentivi fiscali, anche nel 2016 abbiamo assistito a una performance positiva del numero delle offerte di lavoro. Il Jobs act ha dato un impulso significativo all’apertura di nuove posizioni in azienda, ma è fondamentale che le riforme sul diritto del lavoro proseguano per accrescere la dinamicità del mercato nei prossimi anni”.

“Anche durante lo scorso anno -fa notare- il manifatturiero si è dimostrata la categoria professionale più ricercata in Italia, confermando il bisogno di figure specializzate che possano aiutare le aziende a fronteggiare uno scenario in cui la concorrenza si fa sempre più forte. InfoJobs, forte della sua significativa esperienza nell’online recruiting, ha l’obiettivo di posizionarsi come partner privilegiato per aziende e candidati per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro in un comparto manifatturiero in continuo e veloce cambiamento”.

Dando uno sguardo ai settori industriali in cui la categoria professione manifatturiero, produzione e qualità è più richiesta, consulenza manageriale si piazza saldamente al primo posto, con una quota del 64,7% del numero di offerte, quasi raddoppiando il numero di annunci rispetto al 2015. Seguono, quindi, produzione e manutenzione di macchinari (5%) e commercio, distribuzione e Gdo (3,4%). La top 5 viene chiusa da costruzioni e edilizia (3,2%) e servizi ambientali con il 2,8%.

In merito all’offerta lavorativa nella categoria manifatturiero, produzione e qualità nelle diverse regioni italiane, al primo posto si trova la Lombardia che concentra il 33,1% delle posizioni aperte in Italia. Il podio è completato dal Veneto (18,1%) e dall’Emilia Romagna con il 17,2%. Nelle prime cinque posizioni si trovano anche il Piemonte con il 9,2% e la Toscana con l’8,9% del totale degli annunci.

L’Osservatorio InfoJobs ha analizzato anche le caratteristiche del candidato 'ideale' della categoria manifatturiero, produzione e qualità. Un candidato su tre (il 33,1% per la precisione) ha un’età compresa tra i 26 e i 35 anni, mentre il 32% ne ha tra 36 e 45 e il 19,2% tra 46 e 55 anni. Per quanto riguarda la formazione, i candidati che risultano in possesso di un diploma di maturità sono il 40% del totale, seguiti da un 31,1% che ha conseguito la licenza media, mentre il 6,8% ha raggiunto una formazione superiore (laurea specialistica). Inoltre, prendendo in considerazione l’esperienza lavorativa precedente, il 37,1% lavora da oltre 10 anni di impiego, il 20,6% ha tra i 5 e i 10 anni di esperienza e il 16,9% da 3 a 5 anni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza