cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 15:06
Temi caldi

Turchia: insulti a Maometto, tribunale blocca accesso pagine Facebook

26 gennaio 2015 | 08.24
LETTURA: 1 minuti

Bloccato l'accesso alle pagine Facebook che contengono e condividono materiale ritenuto offensivo del Profeta Maometto. Lo ha deciso un tribunale amministrativo di Golbasi, 20 chilometri a sud di Ankara.

alternate text

Bloccato l'accesso alle pagine Facebook che contengono e condividono materiale ritenuto offensivo del Profeta Maometto. Lo ha deciso un tribunale amministrativo di Golbasi, 20 chilometri a sud di Ankara, accogliendo la richiesta del procuratore Harun Ceylan. La decisione della Corte è stata trasmessa alla Presidenza delle Telecomunicazioni e all'Associazione di accesso ai provider.

Il 14 gennaio scorso un tribunale della provincia sud orientale di Diyarbakir aveva deciso il blocco della pagine Web che postavano le vignette del settimanale satirico francese Charlie Hebdo sul Profeta Maometto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza