cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 15:49
Temi caldi

Pd: Esposito choc su Fb, a Mineo avrei spaccato la faccia

05 novembre 2015 | 12.47
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Stefano Esposito

Volano insulti a Corradino Mineo, che ieri, dopo l’addio al partito, ha usato parole durissime contro il presidente del Consiglio Matteo Renzi, accusandolo, tra l’altro, di essere senza scrupoli e “subalterno a una donna bella e decisa”. Non usa mezzi termini il vice segretario del Pd Roma Luciano Nobili che, in un post pubblicato ieri su Facebook senza citare direttamente Mineo, scrive: “Ci sono gli avversari politici. Poi ci sono i pezzenti. E non basta uno stipendio da senatore, per tirarli fuori dalla loro miseria”.

Ma è solo l’inizio. A una utente che commenta: “Ti dico solo che abbbita nel mio condominio", il vice segretario del Pd Roma replica: "Fate la derattizzazione".

A intervenire a commento del post di Nobili nella bacheca del social network è anche il senatore del Pd Stefano Esposito, ex assessore ai Trasporti del Comune di Roma nella giunta Marino. “Una roba penosa quella detta da Mineo se l'avesse fatto a me gli avrei spaccato la faccia. Punto”, scrive. Un commento condiviso da Nobili, che poco dopo risponde: "Avresti fatto bene Stefano".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza