cerca CERCA
Giovedì 14 Ottobre 2021
Aggiornato: 14:38
Temi caldi

Inter-Bologna 6-1, show nerazzurro

18 settembre 2021 | 20.39
LETTURA: 2 minuti

I campioni d'Italia asfaltano i felsinei al 'Meazza'

alternate text
(Afp)

Tutto facile per l'Inter contro il Bologna. I campioni d'Italia asfaltano i felsinei al 'Meazza' per 6-1 con tre gol per tempo. Lo show nerazzurro inizia con i gol di Lautaro, Skriniar e Barella nella prima frazione e si completa nella ripresa grazie e Vecino e alla doppietta di Dzeko. Di Theate all'86' la rete della bandiera degli ospiti In classifica l'Inter torna al comando da sola, almeno per una notte, con 10 punti, uno in più di Roma, Milan, Napoli e Fiorentina. I rossoblù restano fermi a quota 7 al sesto posto.

La partita si mette subito in discesa per i ragazzi di Inzaghi. Al 6' Dumfries, alla prima da titolare con la maglia dell'Inter, scappa via a destra e mette la palla al centro. zampata vincente di Lautaro e 1-0. Il Bologna reagisce, sfiora il pari con Soriano e Sansone, ma Handanovic è in serata e risponde presente. L'unica nota stonata per i padroni di casa è l'infortunio a Correa, fuori per un dolore al costato, alla sua prima da titolare. Entra Dzeko.

Dallo scoccare della mezzora è assolo nerazzurro. Skriniar svetta in area di rigore sul calcio d'angolo battuto da Dimarco e fa 2-0. Quattro minuti dopo, con il pallone lavorato ancora a destra, ci pensa Barella a ribadire in rete un rinvio sbagliato di De Silvestri.

L'Inter dilaga nella ripresa. Vecino, tornato titolare, ritrova il gol, su assist di Dimarco. Sale poi in cattedra Dzeko con due gol in 5'. Al 18' palla messa in area da Brozovic per Lautaro che finta e lascia scorrere alle sue spalle: il bosniaco controlla e di punta, per anticipare il difensore e rubargli il tempo, mette all'angolino.

Al 23' Sanchez serve l'ex Roma che sulla sinistra arriva quasi sulla linea di fondo e da posizione defilatissima, quando tutti si aspettano la palla messa al centro, trova l'angolo lontano sotto alla traversa calciando col destro a rientrare. Al 41' il gol della bandiera degli ospiti con un colpo di testa di Theate che manda i titoli di coda sul match.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza