cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 10:25
Temi caldi

Inter frena, solo 1-1 a Lecce

19 gennaio 2020 | 17.00
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Afp)

L'Inter frena a Lecce e la Juve può scappare. I nerazzurri non vanno oltre l'1-1 sul campo dei pugliesi nella prima giornata di ritorno e rischiano di perdere contatto dalla capolista. L'Inter passa in vantaggio al 71' con Bastoni ma viene raggiunta al 77' da Mancosu. Il forcing finale della formazione di Conte non produce effetti: finisce 1-1. L'Inter sale a 47 punti, ad una lunghezza dalla Juve ospita il Parma.

CONTE - "Da dove nasce l'1-1 con il Lecce? La situazione di pareggio nasce da una squadra che è sottotono, noi dobbiamo andare sempre al massimo se no non riusciamo a vincere. Vedendo dati e calci d’angolo avresti dovuto portare a casa i tre punti". Lo ha detto il tecnico dell'Inter. Antonio Conte a Sky sport dopo lo stop inatteso e pesante per 1-1 con il Lecce. "Tanti giocatori sottotono? Può capitare, noi dobbiamo andare sempre al massimo e quando non ci riusciamo siamo una squadra normale. Il Lecce ha cambiato sistema di gioco, con un 5-3-2. Noi siamo stati imprecisi in fase realizzativa e questo è ben spiegato. Non è semplice quando si confrontano due sistemi di gioco all'apparenza simili, il problema è che le occasioni le abbiamo avute. Dobbiamo essere più cattivi e fare gol", ha spiegato Conte.

"Come si fa sempre a vincere a 150 all'ora? Dobbiamo avere sempre i giocatori al massimo, se no non si vince. Siamo stati sempre bravi a tenere il motore al massimo dei giri e lo abbiamo dimostrato, ma se andiamo a velocità di crociera non abbiamo la capacità di vincere", ha ribadito il tecnico nerazzurro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza