cerca CERCA
Mercoledì 29 Novembre 2023
Aggiornato: 18:58
Temi caldi

Impeachment Biden, oggi al via l'inchiesta alla Camera

28 settembre 2023 | 14.21
LETTURA: 2 minuti

La maggioranza repubblicana non ha mostrato ancora nessuna prova del presunto coinvolgimento del presidente negli affari del figlio Hunter in Ucraina e altri Paesi stranieri

Biden - Afp
Biden - Afp

Al via oggi alla Camera l'inchiesta di impeachment a carico di Joe Biden avviata dalla maggioranza repubblicana che però non ha potuto finora mostrare nessuna prova del presunto coinvolgimento di Biden negli affari del figlio Hunter in Ucraina e altri Paesi stranieri ai tempi in cui era vice presidente.

Che cos'è l'impeachment

Impeachment dal latino impetere "accusare", è la messa in stato d'accusa di un pubblico ufficiale. L'istituto giuridico, nato in Inghilterra a partire dal 1376, nell'ordinamento giuridico degli Stati Uniti è rivolto al presidente, al vicepresidente, ai giudici ei funzionari delle amministrazioni statali, accusati di tradimento, corruzione e altri gravi illeciti nell'esercizio delle loro funzioni. Il procedimento viene promosso da parte della Camera, che attraverso una votazione formula l'accusa, e dal Senato, che assume la funzione di giudice. Se il destinatario dell'impeachment è il presidente degli Stati Uniti, il Senato viene presieduto dal presidente della Corte suprema. Se definito colpevole alla fine del procedimento, il soggetto potrà essere rimosso o destituito dalla carica oppure interdetto dai pubblici uffici. Le sanzioni contemplate sono la rimozione o destituzione dalla carica.

Nessun testimone alla prima audizione

Alla prima audizione, che sarà presieduta dal presidente della Commissione vigilanza, James Comer, non sarà ascoltato nessun testimone diretto degli affari di Biden o di qualsiasi aiuto che gli abbia potuto dare il padre. A parlare saranno esperti legali che approfondiranno la portata delle accuse rivolte al presidente - cioè di aver usato la sua posizione per arricchire la sua famiglia - invece di fornire elementi a sostegno di queste.

Nove mesi di inchiesta su Hunter Biden

L'udienza, che segna quindi l'avvio formale dell'inchiesta di impeachment, arriva dopo 9 mesi di inchiesta della commissione sull'attività di Hunter Biden come consulente ed avvocato. Il team di Comer ha ottenuto oltre 12mila pagine di documenti finanziari, e condotto decine di interviste a persone che hanno avuto rapporti di lavoro con il figlio del presidente. Ma, pur avendo trovato prove del fatto che Hunter abbia cercato di usare il nome del padre per i suoi affari, la commissione non ha trovato prove di un coinvolgimento diretto di Biden, tanto meno per un suo arricchimento personale.

La fronda trampiana dietro il procedimento

Lo Speaker Kevin McCarthy ha annunciato nelle scorse settimane l'avvio formale dell'inchiesta di impeachment, dicendo che in questo modo gli investigatori potranno più facilmente mandare mandati di comparizione alla Casa Bianca. Ma gli osservatori considerano l'avvio dell'inchiesta una mossa del leader repubblicano per accontentare la fronda estremista e trumpiana del partito dai cui voti dipende il suo posto da Speaker.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza