cerca CERCA
Venerdì 29 Settembre 2023
Aggiornato: 03:01
Temi caldi

Droni su Mosca, Putin: "Attacco terroristico". Kiev nega ogni responsabilità - Video

30 maggio 2023 | 07.17
LETTURA: 5 minuti

Il raid ha causato lievi danni e alcuni feriti. . Mosca avverte: "Risposta sarà dura"

(Afp)
(Afp)

Era diretto ''contro obiettivi civili'' l'attacco con droni condotto a Mosca. Lo ha affermato il presidente russo Vladimir Putin minacciando ritorsioni e affermando che i cittadini ucraini dovrebbero capire che il loro governo sta spingendo la Russia a intraprendere misure in risposta. L'obiettivo di quello che Putin ha definito ''un attacco terroristico'' su Mosca è stato quello di cercare di "provocare" e "spaventare" la Russia. Le difese aree nella capitale russa hanno funzionato bene, ma, ha promesso il leader del Cremlino, verranno rafforzate.

L'attacco ha causato lievi danni e alcuni feriti. Tra i palazzi colpiti, un condominio di via Profsoyuznaya, dove sono stati danneggiati i piani più alti, la facciata e infrante diverse finestre, con i residenti degli ultimi tre piani evacuati. Un altro edificio in via Atlasov 11, nel quartiere residenziale della Nuova Mosca, ha avuto la facciata e infrante le finestre. Colpito anche un palazzo della via Leninsky, forse dopo che un drone è stato abbattuto.

Dozhd Tv ha reso noto che esplosioni sono state udite nei quartieri residenziali periferici di Odintsovo e Krasnogorsk e intorno alle autostrade di Novorizhskoe e Rublyovskoe, dal nome del quartiere esclusivo in cui vive l'elite politica ed economica russa. Secondo il canale Telegram Baza, sono stati coinvolti nell'attacco 25 droni. Il ministero della Difesa ha parlato invece di soli otto droni tutti, a suo dire, intercettati.

Almeno tre droni hanno sorvolato l'esclusivo quartiere residenziale della Rublyovka, dove si trova anche la residenza del presidente Vladimir Putin di Novo Ogarevo e quella del numero due del Consiglio di sicurezza nazionale, Dmitry Medevedv.

Il ministero della Difesa ha incolpato Kiev per l'attacco "terroristico" contro Mosca. "Questa mattina il regime di Kiev ha lanciato un attacco terroristico con droni sulla città di Mosca - ha scritto il ministero su Telegram - Nell'attacco sono stati impiegati otto droni. Tutti i droni nemici sono stati abbattuti. Tre di loro sono stati soppressi con mezzi di guerra elettronica, hanno perso il controllo e hanno deviato dagli obiettivi prefissati. Altri cinque UAV sono stati abbattuti dal sistema SAM Pantsir-S nella regione di Mosca". Dal canto suo il ministero degli Esteri russo ha avvertito che Mosca "si riserva il diritto di adottare le misure più dure possibili" in risposta agli "attacchi terroristici del regime di Kiev.

Il governo ucraino ha negato ogni responsabilità, ma ha sostenuto che questi raid "aumenteranno" in futuro. "Per quanto riguarda gli attacchi: ovviamente siamo contenti di quello che abbiamo visto e prevediamo un aumento del numero dei raid", ha dichiarato Mykhailo Podolyak, capo dell'ufficio del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in un'intervista ai media locali. "Ovviamente non abbiamo niente a che fare direttamente con questo", ha aggiunto. Il ministero della Difesa russo ha invece incolpato Kiev per l'attacco "terroristico" contro Mosca con otto droni.

NOTTE DI ATTACCHI SU KIEV

Quella trascorsa è stata una nuova notte di attacchi russi su Kiev. Il bilancio è di un morto e diversi feriti. Lo ha riferito il sindaco della capitale ucraina, Vitali Klitschko, su Telegram. "Nel distretto di Holosiivskyi, dove un incendio è scoppiato in un condominio a causa della caduta di detriti, i soccorritori hanno evacuato 20 persone", ha reso noto il sindaco.

L'amministrazione militare di Kiev ha pubblicato una nota sul raid, spiegando che "nelle ultime 24 ore, il nemico ha già effettuato tre attacchi. Inoltre, il nemico cambia costantemente le armi per l'attacco, dopo aver combinato droni e missili, e poi missili balistici, l'aggressore ha utilizzato esclusivamente droni".

L'aeronautica militare ucraina ha reso noto che la scorsa notte la Russia ha lanciato 31 droni kamikaze Shahed. Le difese aeree dell'Ucraina sono riuscite a distruggerne 29. I droni sono stati lanciati dalle direzioni sud e nord e quasi tutti sono stati abbattuti durante l'avvicinamento a Kiev o sopra la capitale.

"E' stata un'altra notte difficile per Kiev". Così su Twitter Anton Gerashchenko, consigliere del ministero degli Interni ucraino ed ex vice ministro. Gerashchenko riporta il bilancio fornito dalla polizia ucraina che parla di "una 33enne rimasta uccisa, nove feriti a Kiev e quattro nella regione di Kiev".

"La maggior parte di noi ha dormito poco o niente la scorsa notte, mentre avvertivamo esplosioni e pregavamo per la nostra difesa aerea - ha aggiunto - Scherziamo che a Kiev ci vogliono tre giorni per arrivare a otto ore di sonno. Resistiamo, lottiamo e supereremo tutto questo". Gerashchenko ha pubblicato una serie di immagini che mostrano danni a palazzi e auto.

Dopo i raid notturni su Kiev, il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, ha ribadito che "può esserci solo una risposta a ogni attacco russo volto a esaurire la difesa aerea ucraina: maggiore produzione e fornitura di sistemi di difesa aerea e munizioni da parte dei partner dell'Ue e della Nato. Ed è su questo che stiamo lavorando. Insieme sconfiggeremo un'altra strategia terroristica russa".

Dal canto suo, il ministro della Difesa ucraino, Oleksii Reznikov, ha chiesto al governo tedesco l'invio "prima possibile" di missili da crociera 'Taurus', che ha definito "necessari". Reznikov ha ricordato che nel luglio 2022 l'Ucraina ha ricevuto vari sistemi lanciamissili Himars dagli Stati Uniti e sistemi 'Mars' dalla Germania. "Per questo sollecitiamo l'Occidente a fornirci più missili di questo tipo", ha aggiunto, parlando con la Deutsche Welle. "Ora chiediamo 'Taurus' alla Germania e 'Scalp' alla Francia", ha proseguito, affermando che la le autorità tedesche non hanno ancora preso una decisione in merito alla richiesta.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza