Cinema, Spagna protagonista al 22° Filmforum Festival

Protagonisti iberici per la kermesse che si tiene fra Udine e Gorizia, il cineasta Albert Serra e il collettivo 'Be another'

SPETTACOLO
Cinema, Spagna protagonista al 22° Filmforum Festival

Al via il FilmForum Festival, la storica manifestazione che da 22 anni si svolge fra Udine e Gorizia per iniziativa dell’Ateneo friulano e per la direzione artistica del docente e saggista Leonardo Quaresima. Tanti gli assi del festival, fra i quali ne spiccano due, entrambi spagnoli, il regista Albert Serra e il collettivo 'Be another'. La kermesse, che si terrà dal 18 al 24 marzo, dedica a Serra, vincitore di Locarno 2013 la prima personale italiana con alcune pellicole che saranno proiettate in anteprima nazionale al Visionario di Udine, nelle serate del 18 e 19 marzo.


In programma anche 'Historia de la meva mort', Pardo d’oro 2013, 'Cubalibre', musical omaggio a Fassbinder e 'The Names of Christ' che aprirà il festival. Albert Serra sarà anche protagonista dell’Artist’ talk, in programma venerdì 20 marzo a Udine. Catalano, classe 1975, Serra debuttava nel 2004 alla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes con il fortunatissimo 'Honor de cavalleria', una pellicola che ha fatto il giro del mondo trionfando in molti festival internazionali.

Atteso nel giugno 2015 a Venezia, Albert Serra arriverà a FilmForum direttamente da Londra, dove nei giorni scorsi è stato protagonista di una prestigiosa retrospettiva al Tate Modern London.

‘Per una storia del cinema senza nomi' è il tema portante della 22^ edizione di FilmForum Festival, che quest’anno si apre alla realtà virtuale tramite il collettivo spagnolo 'Be another', che esporrà la sua installazione 'The Machine to Be Another', ovvero la macchina per entrare nell’altro.

L'istallazione si lega alla tecnologia Oculus Rift, che crea una connessione virtuale tra esseri umani e genera empatia. FilmForum Festival presenterà l'istallazione lunedì 23 marzo, al Kinemax di Gorizia, rendendola disponibile al pubblico per una prova. Ideale integrazione di 'Be Another Lab' sarà la mostra 'Unmade displays', a Villa Manin di Passariano dal 20 marzo, focalizzata sulla relazione tra l’uomo e il display. Le porte del festival si aprono anche al cinema su web e al mondo degli youtubers italiani, saranno infatti presenti 'I Licaoni' e l’agguerrita critica e blogger BarbieXanax.

A proposito di nuovi media, il festival proporrà un approfondimento sul ‘neogiornalismo’ che passa dai social e diventa fonte di documentazione: ne parlera’, sabato 21 marzo, lo studioso di citizen journalism, Stuart Allen della Cardiff University.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.