E' boom del vinile in Gb e la Official Charts Company pubblica la classifica settimanale dei più venduti

SPETTACOLO
E' boom del vinile in Gb e la Official Charts Company pubblica la classifica settimanale dei più venduti

E' boom del vinile in Gran Bretagna. Nel 2014 le vendite del caro vecchio disco nero hanno raggiunto il risultato più alto dagli ultimi vent'anni, con un trend di crescita ininterrotto dal 2007. Sono i dati diffusi oggi da Official Charts Company, l'agenzia inglese che si occupa di stilare le classifiche musicali ufficiali e che, visto il successo di vendite dei 33 giri, pubblica da oggi una classifica settimanale di album e singoli in vinile più venduti, la Official Vinyl Charts. In testa tra gli album c'è 'Chasing Yesterday' della band Noel Gallagher's High Flying Birds, seguito da 'Physical Graffiti' dei Led Zeppelin e da 'Am' degli Artic Monkeys. Nella top ten anche Bob Dylan (sesto con 'Shadows in the night') e i Pink Floyd al settimo posto con l'immarcescibile 'The dark side of the moon'.


Il mercato del 'disco nero' non conosce rallentamenti in Gran Bretagna. A quanto si legge sul sito della OCC, nel 2014 le vendite nel Regno Unito hanno toccato quota 1 milione 290mila unità, un dato di tutto rispetto se si considera la crisi del settore e il fatto che fino a qualche anno fa i vecchi vinili erano appannaggio dei collezionisti, affezionati all'alta qualità del suono di quel supporto. Oggi invece, spiega la Official Charts Company, i dati del primo trimestre del 2015 rivelano che le vendite degli album sono ancora in crescita, all'incredibile ritmo del 69% rispetto allo stesso periodo del 2014, mentre per i singoli l'aumento delle vendite, sempre rispetto ai primi tre mesi dello scorso anno, è del 23%.

"Siamo lieti di annunciare il lancio della prima classifica ufficiale inglese degli album e dei singoli in vinile su OfficialCharts.com , in concomitanza con il Record Store Day che si svolgerà il prossimo fine settimana", ha dichiarato Martin Talbot, amministratore delegato di Official Charts Company, sottolineando che "con una crescita delle vendite pari a quasi il 70%, i dischi neri venduti potrebbero essere 2 milioni entro la fine di quest'anno. Un numero straordinario - commenta Talbot - se si considera che appena sei anni fa il mercato si attestava a un decimo di quello attuale". In realtà il 2007 segna 205.292 album in vinile venduti, con una lieve crescita che esplode nel 2013, con 780.674 unità, diventate 1.288.510 nel 2014.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.