Cerca

1 Maggio, al via il Concertone. Camila Raznovich promette: "Vi stupiremo"

La conduttrice annuncia sorprese, duetti e jam session inedite tra gli otre 30 artisti protagonisti della maratona musicale

SPETTACOLO
1 Maggio, al via il Concertone. Camila Raznovich promette: Vi stupiremo/Video

MILANO, 17 MARZO 2004 Registrazione della sit-com "SFORMAT ", in onda il giovedì alle 23:40 su Rai 2 Nella foto : CAMILA RAZNOVICH © A.Terenghi/Fotostore/Infophoto

Promettono sorprese, duetti inediti e jam session gli oltre 30 tra artisti e gruppi musicali che animeranno oggi il tradizionale Concertone del Primo Maggio in piazza San Giovanni a Roma, promosso da Cgil, Cisl e Uil, quest'anno all'insegna di un richiamo forte alla solidarietà, in sintonia con la celebrazione 'politica' che avverrà a Pozzallo (Ragusa), luogo simbolico della tragedia umanitaria che si consuma nel Mediterraneo.


Quest'anno l'evento romano compie 25 anni e per celebrare la ricorrenza la storia del Concertone sfilerà sul palco di piazza San Giovanni. La nuova conduttrice Camila Raznovich accoglierà sul palco alcuni tra i conduttori che in questo quarto di secolo hanno animato il tradizionale concerto della festa dei lavoratori: da Vincenzo Mollica a Carlo Massarini, da Paola Maugeri (a cui saranno affidati i collegameti dal backstage) ad Enrico Silvestrin, da Francesco Pannofino a Dario Vergassola, da Claudio Santamaria a Paolo Rossi. "Sarà davvero una grande festa nel segno della solidarietà, con momenti di richiamo alle due grandi emergenze mondiali del Nepal e dei migranti", spiega Camila Raznovich, che non nasconde l'emozione della sua prima volta da conduttrice del Concertone (guarda il video-invito di Camila Raznovich). "Sono nata su Mtv, quindi di palchi ne ho visti, ma condurre questo evento mi onora in modo particolare, perché questo concerto ogni anno è momento davvero importante, un po' la foto di quello che succede nel Paese. Mi auguro che tutti si divertano e che sia una grande festa con la musica al centro".

E di musica ce ne sarà tanta e sarà rappresentata in tutta la sua varietà: dal rock al folk, dal pop al rap, dall’indie al reggae, dal metal all’elettronica. Il concerto in piazza e in diretta su Rai3 inizierà alle 15 con il rock demenziale dei Kutso ("con loro arriverà la prima sorpresa, un chitarrista mascherato", dice la Raznovich senza svelare il nome, che verosimilmente è quello di Alex Britti, produttore della band romana) e si concluderà a mezzanotte. Nella parte pomeridiana si esibiranno, tra gli altri, gli Almamegretta, Levante, i Santa Margaret, Teresa De Sio, Nesli e chiuderà James Senese con la band Napoli Centrale. Nel segmento preserale (quando la diretta di Rai3 si interromperà per i tg) in piazza ci sarà un dj set di Alessio Bertallot. Alle 20 riprenderà il concerto con la Paolo Rossi Band e seguiranno Enrico Ruggeri (guarda la videointervista), Emis Killa, Paola Turci, Enzo Avitabile con gli Alpha Blondy, J-Ax, Irene Grandi, i Bluvertigo, Lo Stato Sociale, Alex Britti, Goran Bregovich, Lacuna Coil, Noemi e chiuderà la Pfm.

"Abbiamo fatto la scelta precisa di armonizzare il cast tra il pomeriggio e la prima serata, senza separazioni nette, con artisti importanti che si esibiranno nel pomeriggio e nomi underground che saranno in prime time, perché vorremmo che l'intero concerto fosse percepito come un flusso di contaminazioni, senza creare una divisione tra i due segmenti, che finiva per sminuire il pomeriggio", sottolinea Camila Raznovich.

Molti artisti proporranno set inediti: come Enrico Ruggeri, che dopo aver cantato 'Il mare d'inverno' e 'Contessa', duetterà con Francesco Pannofino sulle note del nuovo brano 'Hai ragione', che è "uno schiaffo all'ipocrisia"; o come il duetto tra Noemi e J-Ax, che si fermerà anche un po' sul palco per scherzare con la conduttrice. La quale anticipa che saranno tanti altri gli ospiti che saliranno sul palco e che non sono stati annunciati, "perché -dice- per me un evento come questo deve anche un po' stupire".

Quest'anno l'organizzazione del Concertone è stata affidata dai sindacati a due nuove società, iCompany e Ruvido Produzioni, dopo le polemiche degli scorsi anni sui vecchi organizzatori. La regia dell'evento è affidata a Cristian Biondani con gli autori Luciano Federico e Casimiro Lieto. Durante il concerto verrà proclamato anche il vincitore assoluto del contest dedicato agli artisti emergenti 1MNext.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.