Home . Intrattenimento . Spettacolo . Benjamin Clementine vince il Mercury Prize e lo dedica alle vittime di Parigi

Benjamin Clementine vince il Mercury Prize e lo dedica alle vittime di Parigi

SPETTACOLO
Benjamin Clementine vince il Mercury Prize e lo dedica alle vittime di Parigi

Benjamin Clementine con il Mercury Prize (foto Afp)

E' stato assegnato a Benjamin Clementine il Mercury Prize 2015 per il miglior album dell'anno. L'artista inglese di origine ghanese ha vinto con il suo album d'esordio, 'At Least For Now', una raccolta di canzoni dove l'inconfodibile voce di Clementine è accompagnata dal pianoforte. Un disco definito dai critici britannici "audace", "brillante" e "stupefacente". Il premio, assegnato da una giuria di giornalisti musicali e addetti ai lavori, consiste tra l'altro in un assegno di 20mila sterline.


"Non so cosa dire", sono state le prime parole dell'artista 26enne, che ha invitato a salire sul palco con lui tutti gli altri concorrenti. Clementine ha dedicato il premio alle vittime degli attacchi di Parigi, città dove ha trascorso i suoi primi 20 anni, suonando per strada e nel metrò. E ha dichiarato alla Bbc di essere tornato nella capitale francese lo scorso weekend, per dare una mano agli amici che erano rimasti coinvolti negli attentati. "Ho sempre creduto nella mia musica - ha detto l'artista - ma dopo quello che è successo a Parigi, ero molto depresso".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.