Home . Intrattenimento . Spettacolo . Emma: "Dal sesso all'impegno, ecco come sono 'Adesso'"/L'intervista

Emma: "Dal sesso all'impegno, ecco come sono 'Adesso'"

SPETTACOLO
Emma: Dal sesso all'impegno, ecco come sono 'Adesso'/L'intervista

di Antonella Nesi

"È un album in cui ho usato cuore, muscoli e cervello". Emma Marrone si è messa in gioco completamente, da autrice, interprete, musicista e produttrice nel nuovo album 'Adesso', il suo quinto disco di inediti, che esce il 27 novembre, a due anni e mezzo da 'Schiena'. “La Emma di 'Adesso' è un po’ più consapevole, un po' più fiduciosa in se stessa ed ha imparato a scegliersi le persone giuste per creare un lavoro che sia il più veritiero possibile”, aggiunge la cantante salentina che infatti nel disco ha fatto confluire importanti collaborazioni alla scrittura, da Giuliano Sangiorgi a Giovanni Caccamo, da Ermal Meta a Zibba, da Amara al sodalizio riconfermato con Alessandra Naskà Merola.

"Non c'è stato niente di forzato -spiega Emma all'AdnKronos (GUARDA LA VIDEOINTERVISTA)- le collaborazioni con questi autori sono nate in maniera molto naturale, spontanea. Partendo dal presupposto più importante: fare una canzone bella, che dicesse qualcosa e soprattutto che potesse avere delle connessioni con me che le dovevo interpretare”.

Così nell'album, che dal punto di vista musicale è molto variegato e spazia da ballate rock melodiche ai groove elettronici a canzoni più intime, si susseguono storie scritte interamente da Emma, come la title track 'Adesso (Ti voglio bene)': "Lo considero una sorta di esercizio perché ho avuto sempre problemi a familiarizzare con le parole d’amore", dice l'artista. Ci sono poi testi condivisi, come 'Il paradiso non esiste', scritta con Diego Mancino e Dario Faini ("che -spiega la cantante- ribadisce la volontà muscolare di andare a prendersi quello che si vuole"), e 'Per questo paese' scritta con Amara, dove si trova la Emma più impegnata: "Non ho mai preso impegni politici -sottolinea Emma- ma mi sono sempre impegnata molto sul sociale, dalle battaglie contro l'omofobia a quella contro la violenza sulle donne. 'Per questo paese' è una foto dell'Italia vista da due ragazze della mia età, nelle quali brucia il fuoco della voglia di cambiare. Ma il cambiamente deve partire dalla volontà di ognuno di noi di migliorare le cose. Dovremmo essere tutti meno incattiviti e più aperti".

E poi ci sono le storie affidate alla cura di grandi amici e autori come Sangiorgi in 'Facciamola più semplice' ("con Giuliano ci siamo incontrati, ci siamo aspettati ed è arrivata in modo naturale questa canzone che mi racconta perfettamente"), o frutto di incontri e condivisioni quasi casuali come quelli con Giovanni Caccamo e Alessandra Flora in 'Finalmente' ("Con Giovanni abbiamo chiacchierato a lungo della vita e delle cose che ci erano capitate e lui, ispirato dalle nostre parole, ha scritto questo pezzo che ho amato dal primo momento").

Emma canta l’amore vissuto in 'Che sia tu' (scritto da Alessandra 'Naskà' Merola), quello sognato in 'Arriverà l'amore' (scritto da Ermal Meta e Matteo Buzzanca), quello dipendente in 'Io di te non ho paura' (scritto da Zibba con Giulia Anania e Marta Venturini). Ma c’è anche un brano, ‘Argento adesso’ (anche questo di Naskà), che è una sorta di ode all'amplesso sessuale: "Anche le donne -rivendica Emma- possono parlare di sessualità, non c'è niente di male, non deve continuare ad essere un tabù. L'importante è farlo con eleganza. Ma le donne sono esattamente come gli uomini, hanno esattamente le stesse esigenze. Quindi l'ho trovato un brano molto molto veritiero ed anche figo”.

A completare la tracklist, ci sono: 'Occhi profondi', il primo singolo che ha anticipato l'album, firmato da Ermal Meta e Dario Faini; 'Quando le canzoni finiranno', scritta da Diego Mancini e Dario Faini; 'In viaggio' e 'Poco prima di dormire', firmate dai fratelli salentini Nicco e Carlo Verrienti. "Questa canzone -dice Emma- non chiude a caso l’album. È la mia storia raccontata senza filtri. Verrienti è venuto a Gallipoli a vedermi a un concerto e mi ha regalato questo brano che è un po’ la radiografia di me". "Mi faccio largo tra i giganti -canta Emma nel brano conclusivo dell'album- mentre tu mi insegui. Le mie canzoni, qualche trucco, poche cose nella borsa… Ho rivisto delle foto … ma in fondo è anche questo il gioco. È il destino che ci dona e poi ci toglie a suo piacere ed io non so stare in equilibrio ma ho imparato anche a cadere".

Sulle scelte fatte dai diversi artisti, relativamente alla prosecuzione o meno dei live, dopo gli attentati di Parigi, Emma taglia corto con grande pragmatismo: "Non c'è artista migliore o peggiore, perché uno prosegue il tour e l'altro lo interrompe. Io credo che sono state fatte delle scelte semplicemente in base alla logistica e a quanto potesse risultare pericoloso far continuare un tour ad un band piuttosto che ad un'altra".

Dal giorno dell’uscita di 'Adesso', Emma incontrerà i fan durante alcuni appuntamenti instore: il 27 novembre al Mondadori Store di Milano, in Piazza Duomo; il 28 novembre al Centro Commerciale Porta di Roma di Roma; il 30 novembre al Centro Commerciale Campania di Marcianise, (Caserta) ; l’1 dicembre al Centro Commerciale di Casamassima (Bari).

Mentre da oggi sono in vendita i biglietti per gli appuntamenti live di 'Adesso Tour' (prodotti e organizzati da F&P Group), che sbarcherà nei palazzetti dello sport alla fine dell’estate 2016. Per ora le date previste sono: il 16 e il 17 settembre al Mediolanum Forum di Assago, il 23 e 24 settembre al PalaLottomatica di Roma, il 30 settembre e il primo ottobre al Pala Florio di Bari. Dalle ore 16.00 del 26 novembre e fino alle ore 15.00 del 30 novembre sarà attiva la pre-sale esclusiva per assicurarsi i posti migliori per assistere ai concerti, per tutti coloro che nelle ultime settimane si sono registrati online su adessotour.fepgroup.it.

Le prevendite generali per i concerti di “Adesso Tour” avranno il via alle ore 16.00 di lunedì 30 novembre online su www.ticketone.it e alle ore 16.00 di venerdì 4 dicembre nei punti di vendita e prevendite abituali. Per tutti coloro che acquisteranno i biglietti online su www.ticketone.it (scegliendo la spedizione con corriere espresso) quello per “Adesso Tour” non sarà un semplice biglietto, ma un esclusivo Fan Ticket, dal design unico, colorato e personalizzato che rappresenterà un vero e proprio memorabilia per i fan.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.