Cerca

'Fukushima - A Nuclear Story', doc italiano in onda in tre continenti

SPETTACOLO
'Fukushima - A Nuclear Story', doc italiano in onda in tre continenti

Durante la settimana del quinto anniversario dello Tsunami (11 marzo 2011) viene trasmesso in tre continenti il doc italiano 'Fukushima - A Nuclear Story'. In Italia il documentario sarà trasmesso domani, in esclusiva, alle 21 su Sky Cinema Cult HD, Sky Tg24 HD (canali 100 e 500 di Sky) e su Sky Tg24 (canale 50 del Digitale Terrestre). Realizzato da una piccola casa di produzione milanese, Teatro Primo Studio - Film Beyond, con la regia di Matteo Gagliardi, con il fondamentale contributo giornalistico di Pio d’Emilia e con il prezioso supporto di Sky Tg24, 'Fukushima - A Nuclear Story' vuole fare il punto sulla tragedia che ha sconvolto il Giappone.


Ripercorrendo il disastro attraverso gli occhi e la voce di Pio d’Emilia, corrispondente di Sky Tg24 che vive in Giappone da più di trent’anni, il primo giornalista straniero ad essere entrato nella cosiddetta 'zona proibita' e a raggiungere la centrale nucleare, 'Fukushima - A Nuclear Story' offre un punto di vista totalmente inedito della tragedia, narrata da Massimo Dapporto nella versione italiana e da Willem Dafoe in quella internazionale. Per il doc Pio d’Emilia ha realizzato oltre 300 ore di materiale: riprese scioccanti, interviste agli abitanti delle zone colpite, alle autorità locali e governative, portando l’attenzione sugli 'effetti collaterali' sociali causati dalle scelte del governo e del cosiddetto 'villaggio nucleare'.

In una intervista inedita l’ex Primo Ministro Naoto Kan rivelerà come Tokyo, e probabilmente il Giappone, si siano salvati per un caso fortuito da una catastrofe ben più grande. Il racconto è scandito dai disegni manga realizzati da Nicola Ronci e Ilaria Gelli dell’Accademia Europea di Manga, dando vita al primo esempio di manga made in Italy applicati ad una produzione audiovisiva italiana. Tra le reti che hanno acquistato 'Fukushima - A Nuclear Story' vi sono Al Jazeera America, 24Doc (Russia), Nrk (Norvegia), Rtve (Spagna), Cbc (Canada), Tsr (Svizzera), Ur (Svezia), Dr (Danimarca), Rialto Channel (Nuova Zelanda), Tv3 (Catalogna, Spagna), Planete TV (Francia).



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.