Home . Intrattenimento . Spettacolo . Izi: arriva 'Fenice', album di resurrezione dopo il coma diabetico /Video

Izi: arriva 'Fenice', album di resurrezione dopo il coma diabetico

SPETTACOLO
Izi: arriva 'Fenice', album di resurrezione dopo il coma diabetico /Video

Ha chiamato il suo primo album 'Fenice', perchè proprio come l'araba fenice si sente risorto dopo il coma diabetico che lo scorso anno gli ha fatto rischiare la vita e in tv sogna un talent tutto dedicato ai rapper. Diego Germini, in arte Izi, dopo aver interpretato con successo il personaggio di Zeta, protagonista dell'omonimo film sulla scena hip hop nelle sale dal 28 aprile, arriva ora nei negozi di dischi con l'album di debutto che contiene 15 brani, 5 dei quali fanno da colonna sonora al film diretto dal più famoso regista di videoclip italiano, Cosimo Alemà, con un cast che racconta i giovani di oggi e il mondo hip hop in Italia.

“Fenice è un iter vitale. Arriva un momento nella vita, o anche più momenti, in cui crolliamo brutalmente (psicologicamente e/o fisicamente) per qualche motivo. L’unico modo che abbiamo per superare tutto ciò è concentrare la poca energia vitale rimasta ed indirizzarla verso i nostri reali fabbisogni necessari. La fenice risorge dalle proprie ceneri ed è proprio quello che è successo a me fra coma diabetico, tribunali, assistenti sociali, famiglia e quant’altro, tutto ciò contornato da una filosofia di vita a tratti depressa ma pur sempre indicativa per il viaggio della nostra fenice”, spiega Izi.

Influenzato dal movimento del nuovo urban americano che ha come riferimenti principali Drake e Kanye West, Izi è già molto rispettato dalla scena italiana per il suo nuovo approccio alla scrittura che fonde melodie vocali a testi rap molto diretti e taglienti. Il suo album racchiude molte collaborazione sia con artisti molto quotati come Ensi, Sfera Ebbasta, Coco e Tormento, che con produttori innovativi e talentuosi come Sick Luke, Shablo, Zef, David Ice, Big Joe e Mace. "É stato fantastico poter contare su un team di questa grandezza", confessa.

L’album è anticipato dal grande successo dello street single “Chic”, che ha superato 1 milione di visualizzazioni sul web e dal primo singolo “Scusa” featuring Moses Sangare in radio dal 15 aprile. E sul momento d'oro del rap italiano, che è diventato più popolare e e più presente anche sui media, a partire dai talent televisivi, Izi dice: "Io sono molto contento. Però mi piacerebbe che la tv mettesse in campo un talent tutto dedicato al rap, in cui chi fa questo genere di musica non debba fare concessioni ad altro", sottolinea.

Classe 1995, Diego Germini aka Izi, attribuisce il timbro della sua voce anche alle circostanze della sua venuta al mondo. Un’infanzia di alti e bassi poi a 17 anni, Diego abbandona la scuola e scappa di casa. Prenderà spunto dalla sua storia personale per alimentare i testi delle sue canzoni ed è proprio tramite la scrittura che inizia un processo, mai interrotto, di faticosa costruzione di sé e di ricerca del suo vero io. Per certi versi il rap gli sembra lo strumento e la voce dei nuovi cantautori. I testi che scrive ruotano intorno alla tempesta che sente dentro di sé e alle cose che vede fuori. Racconta quello che vede filtrandolo attraverso la propria sensibilità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.