Cerca

Ezio Greggio: "Faccio un salto da Lorella su Rai1 ma 'Striscia' resta casa mia"

SPETTACOLO
Ezio Greggio: Faccio un salto da Lorella su Rai1 ma 'Striscia' resta casa mia

Ezio Greggio (Fotogramma)

"Quasi quasi faccio un salto in una puntata, vado a salutare la mia mitica Lorella con la quale ho condiviso bellissime esperienze televisive all'inizio della carriera. Quando dicevo... Chi ha cuccato la Cuccarini?". Lo dice all'Adnkronos Ezio Greggio, parlando dello show di Lorella Cuccarini ed Heather Parisi 'La mia nemica amatissima' in programma il 2 e il 3 dicembre su Rai1.


Ma Ezio Greggio resta ben saldo a Canale5 e d'altronde non potrebbe essere altrimenti. E' una macchina da ascolti. E una garanzia: da quando è tornato a sedersi dietro al banco di 'Striscia la notizia', l'access prime time di Mediaset, è tornato a inanellare una vittoria dopo l'altra. Una conduzione che non conosce stanchezza.

"Intanto sono contento che dopo 29 anni di 'Striscia' quando io rimetto il naso in trasmissione, e che naso..., ci siano milioni di italiani che mi seguano -spiega- Seguono me e la trasmissione ovviamente, che è la più bella della storia della tv italiana e non solo. Ricci è un fenomeno. Quando sono in America o a Londra i miei amici stranieri che la conoscono, la raccontano in termini entusiastici a persone che, abitando in quei Paesi, non l'hanno mai vista. Forse è un successo che attraversa le stagioni perché anche se passano gli anni 'Striscia' resta una trasmissione giovane, che va al passo coi tempi. E sta sempre dalla parte di chi subisce angherie dal potere. La gente lo sa e ci segue. E il potere forte cerca di morderci sul collo".

Ventinove anni in cui Greggio è cambiato, ha aumentato i suoi interessi, ha interpretato e diretto film comici diventando amico di personaggi cult come Mel Brooks e Leslie Nielsen e portando avanti con passione il Montecarlo Film festival che celebra il genere più amato dalla gente, la commedia.

"Con Lucio Presta, il mio agente, stiamo mettendo in cantiere un paio di progetti molto forti -spiega Greggio- Sono felice sia nata finalmente una bella collaborazione con lui e il suo gruppo di lavoro. Mediaset, e non solo, ci stanno facendo proposte. Anche all'estero il mercato sta diventando interessante, parlo 4 lingue. Magari accetto una proposta che mi hanno fatto in Inghilterra. Nei prossimi mesi decideremo. Ma c'è una trasmissione in particolare che potrebbe diventare il mio nuovo, grosso, divertente, impegno televisivo. Vedremo".

Anche se il suo legame con 'Striscia' è indissolubile. "Quali programmi interessanti ci sono in questo periodo? 'Striscia la Notizia' fa informazione, diverte, ti fa passare tre quarti d'ora piacevoli. Mi diverto pure io che la conduco. E poi continua nella sua missione forse più importante: insinuare i dubbi nei telespettatori. Noi di Striscia siamo missionari. Non tutto ciò che passa in tv è verità. E per questo alle volte la nostra versione degli uomini politici è migliore degli originali. La nostra lingua biforcuta sulla tv e le sue aberrazioni, punge e lascia il segno. Le nostre inchieste spesso denunciano ingiustizie e sprechi".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.