Cerca

Robbie Williams: "Il mio segreto? Un po' di botox e niente zucchero"

SPETTACOLO
Robbie Williams: Il mio segreto? Un po' di botox e niente zucchero

Robbie Williams nel videoclip dell'ultimo singolo 'Party like a Russian'

"Il mio segreto? Mi sono fatto un po' di botox. Mangio bene, dormo bene e non mangio zucchero!". Parola di Robbie Williams, il camaleontico cantante britannico intervistato questa mattina da Tony Severo e Rosario Pellecchia nel programma '105 Friend'. Reduce giovedì scorso dal terzo live di 'X Factor 10', dove è stato super ospite assieme a Shawn Mendes, Williams ha ha detto la sua sul programma di punta di Sky Uno, ripercorrendo anche il suo passato turbolento.


"L'arena di 'X Factor' è pazzesca, gigantesca, i concorrenti molto bravi, è tutto molto interessante e devo dire che l'ho trovato molto meglio dell'X Factor britannico - ha detto Williams - Ho abbracciato Arisa, è stato un buon abbraccio, so che fa dei buoni dischi, ma mi sono abbracciato più con Cattelan, mi piace più lui".

Il cantante ha poi smentito i rumors che lo davano tra gli attori papabili a vestire i panni del nuovo 007: "Non farei mai 007 perché è proprio noioso fare l'attore - ha commentato il cantante - per fare un videoclip ci vogliono due giorni, al cinema si tratta di mesi. Solo se mi pagassero molto, allora potrei pensarci".

"Nel 2006 avevo smesso. Pensavo di essere depresso a causa del mio lavoro, così ho lasciato - racconta Williams - Sono andato in rehab senza dirlo a nessuno, mi sono fatto crescere la barba, sono ingrassato, cercavo gli ufo, fumavo un sacco di canne. Ma poi mi sono accorto che senza un lavoro il mio cervello si spegneva. Avevo bisogno del mio lavoro, di uno scopo nella vita. Ho sperimentato la pensione in anticipo e non fa per me".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.