Cerca

Arte, moda e scatti d'autore: l'altra mostra del Roma Film Fest

SPETTACOLO
Arte, moda e scatti d'autore: l'altra mostra del Roma Film Fest

Mostra 'Fendi Studios'

Non solo la settima arte protagonista della Festa del cinema di Roma. Spazio anche all'arte, alla fotografia, alla moda e alle monografie delle icone del grande schermo. Il palcoscenico dell'Auditorium Parco della Musica si arricchisce dell'arte contemporanea con la mostra 'Trame d’autore', un progetto promosso e ideato da Simona Marchini, in cui vengono presentate sei opere-video che prendono vita dall’interazione di sei artisti, sei scrittori e sei registi. Negli spazi dello Studio 2 e dello Studio 3 dell'Auditorium, dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 21, e il sabato e la domenica dalle 17 alle 22. Le foto del backstage, realizzate da Dino Ignani, saranno proposte a La Nuova Pesa, in via del Corso 530, per tutto il periodo della Festa del Cinema. I corti in mostra sono 'Monte Soratte, è sera', 'Sentirsi tigre', 'Punto e a capo', 'Ambulanza', '47 anni 1 mese e 3 giorni' ed 'E'. La particolarità di 'Trame d'autore' è la forte connessioni tra scrittura e arti visive, con il contributo di attori come Gigi Proietti, Roberto Herlitzska, Luca Zingaretti, Alessandro Haber, Giorgio Marchesi, Lorenza Indovina, Emanuele Propizio.


Arriva dal Centro Sperimentale di Cinematografia l'omaggio dedicato al grande Totò (proprio quest'anno sono 50 anni dalla morte dell'attore napoletano) per il restauro di 'Miseria e nobiltà', film del 1954 diretto da Mario Mattoli. Chi passeggia nel foyer dell'Auditorium visitatori potrà ammirare alcuni scatti inediti conservati nella fototeca del Centro Sperimentale. Totò è immortalato sul set dei suoi film più celebri, ma anche di pellicole meno conosciute dal grande pubblico. La mostra, dal titolo 'I volti di Totò' sarà ospitata nel cuore della Festa del Cinema, presso il Foyer della sala Sinopoli, dell'Auditorium Paco della Musica, fino al 4 novembre dalle 10 alle 22. 'Miseria e nobiltà' verrà proiettato sabato 28 ottobre alle 16 alla Casa del Cinema. La Cineteca Nazionale è presente alla manifestazione romana anche con il restauro di 'Dillinger è morto' di Marco Ferreri, che sarà proiettato sempre alla Casa del cinema, venerdì 3 novembre alle 18.30. L'ingresso ad entrambe le proiezioni sarà gratuito.

Gli 'scatti d'autore' sono celebrati dalla mostra patrocinata dalla Festa del Cinema di Roma che sarà ospitata fino al 5 novembre dalle 18.30 alle 21.00 nel set d’eccezione dell’Hotel de Russie, via del Babbuino 9. I visitatori potranno ammirare gli scatti fotografici di attori e attrici pubblicati dal magazine 'Luxury files magazine' nel corso degli anni. Fra i protagonisti degli scatti in mostra ci sono Carolina Crescentini, Giorgio Pasotti, Stefania Rocca, Miriam Leone, Rocio Munoz Morales, Giulia Bevilacqua, Fabio Troiano, Anna Foglietta, Elena Radonicich, Daniela Virgilio, Alessandro Roja, Tea Falco, Giorgio Marchesi, Giulio Berruti, Vincenzo Amato e Gianmarco Tognazzi.

Cinema e moda. Basta citare pellicole come 'Evita', 'Il diavolo veste Prada' e 'Grand Budapest Hotel' per ammirare i costumi realizzati da Fendi, una delle più grandi maison italiana della moda. Il legame sarà celebrato al Palazzo della Civiltà Italiana, fino al 5 marzo 2018, con la mostra 'Fendi Studios'. Secondo gli organizzatori "un'esperienza digitale immersiva che fa rivivere il rapporto tra la maison romana e il mondo del cinema". I visitatori potranno apprezzare dal vivo alcuni set cinematografici interattivi tratti dai film per i quali Fendi ha realizzato negli anni abiti, accessori e capi in pelliccia. La mostra è interattiva, si potrà entrare 'dentro' le scene ed esserne i protagonisti, anche lasciandosi andare a selfie e condividere questa esperienza sui social.

Glamour e sociale. L'ong Amref è tra gli ospiti della Festa del cinema con una mostra fotografica ospitata nel foyer della Sala Petrassi. Ventuno ritratti dedicati all'Africa con i testimonial di Amref firmati dal fotografo Francesco Cabras. Nella mostra i ritratti di Fiorella Mannoia, Roberto Saviano, Pif, Giobbe Covatta, Erri De Luca, Neri Marcorè, Alex Braga, Lillo e Greg, Sergio Cammariere, Riccardo Iacona, Alessandro Preziosi, Claudia De Lillo, Cecile, Ludovico Fremont, Remo Girone, Paolo Briguglia, Corrado Augias, Marco Baliani, Lella Costa e Sveva Sagramola. La mostra sarà aperta fino al 4 novembre dalle 10 alle 22.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.