Troupe di House of Cards accusa Kevin Spacey

SPETTACOLO
Troupe di House of Cards accusa Kevin Spacey

Kevin Spacey (AFP PHOTO)

Un ex assistente di produzione di 'House of Cards' ha affermato che Kevin Spacey lo ha aggredito sessualmente. Anche alcuni componenti della troupe della serie tv hanno affermato che l'attore ha mostrato comportamenti "predatori" sul set, secondo quanto riferito dai media statunitensi.


Spacey avrebbe messo le mani nei pantaloni dell'assistente di produzione, pressandolo e impedendogli di uscire dal suo camerino-rimorchio, secondo quanto riferito dalla 'Cnn'.

Otto persone che attualmente lavorano o hanno lavorato in precedenza nella serie tv lo hanno accusato di aver creato un ambiente di lavoro "intossicato" dalle molestie sessuali, puntando la sua attenzione sui più giovani della troupe, toccando persone in modo inappropriato e formulando commenti scorretti.

Intanto anche Scotland Yard sta indagando sui presunti abusi sessuali attribuiti all'attore. Lo riferisce il sito del 'Guardian', spiegando che il corpo di polizia britannica starebbe esaminando le affermazioni di un uomo che ha detto di essere stato oggetto delle avances sessuali di Spacey a Londra nel 2008. In quegli anni l'attore premio Oscar per 'I soliti sospetti' e 'American Beauty' era nella capitale britannica dove ricopriva il ruolo di direttore artistico del teatro Old Vic.

Il 1° novembre scorso la City of London police ha presentato una denuncia per abusi sessuali nei confronti di un uomo di 58 anni alla Metropolitan police service. Secondo quanto riferisce un portavoce di Scotland Yard, gli abusi sarebbero stati consumati da un uomo nei confronti di un altro uomo. Il Met non ha rivelato l'identità dell'indagato, ma secondo il 'Guardian' tutto lascerebbe pensare che si tratti di Spacey. E il quotidiano cita il 'Sun', secondo il quale l'uomo, un 32enne che all'epoca dei fatti aveva 23 anni, ha dichiarato di avere subito un abuso sessuale da parte dell'attore premio Oscar in occasione di una sua visita a casa di Spacey dove era andato per chiedergli di aiutarlo nella sua carriera.

Sempre secondo quanto riferisce il 'Sun', sulla base delle dichiarazioni del 32enne, l'uomo avrebbe bevuto qualcosa insieme a Spacey e si sarebbe addormentato. Al suo risveglio avrebbe trovato l'attore di 'House of Cards' intento ad abusare sessualmente di lui. L'uomo, sempre secondo le sue dichiarazioni, avrebbe intimato a Spacey di smettere, ricevendo come risposta un perentorio invito a stare zitto.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.