Home . Intrattenimento . Spettacolo . Il parrucchiere delle dive: "Venezia più glamour che mai"

Il parrucchiere delle dive: "Venezia più glamour che mai"

SPETTACOLO
Il parrucchiere delle dive: Venezia più glamour che mai

Senza di lui al Lido non si tocca un capello. Roberto D'Antonio, l'hair stylist delle dive per antonomasia, con il suo atelier romano in via dei Prefetti cura le acconciature di mezzo mondo del cinema ma anche di politici e conduttori tv. E tutti gli anni, nei giorni della Mostra del Cinema, si trasferisce al Lido per occuparsi della maggior parte delle attrici e degli attori italiani. "Quest'anno - confessa all'Adnkronos - stiamo lavorando come e più del solito, perché è una delle edizioni della Mostra più glamour di sempre. Devo dire che la presenza di Lady Gaga, icona di stile, di provocazione e di innovazione, ci ha stimolato tutti ad alzare l'asticella. Ho saputo che avrebbe voluto un baldacchino per affrontare il red carpet piovoso, perché l'ombrello le fa orrore. Ma quando non l'hanno accontentata, ha calcato da vera professionista il tappeto rosso sotto la pioggia per quasi mezz'ora pur di fare felici i fan".

Sotto le sapienti mani di D'Antonio, che vanta tra i suoi clienti abituali Sabrina Ferilli, Fiorello, Vittoria Puccini e tanti altri, sono già passate nei giorni scorsi le teste di Jasmine Trinca, che nel film 'Sulla mia pelle' interpreta Ilaria Cucchi ("per lei mi sono ispirato ad un mix tra il rock anni '80 e una nuova Audrey Hepburn"), Carolina Crescentini ("con lei ogni sera è un divertimento perché mi lascia sperimentare e si fa trasformare con estrema disponibilità") e Alba Rohrwacher ("di lei ho assecondato l'elegante sobrietà congenita"). Nel primo weekend della Mostra, D'Antonio ha dovuto fronteggiare anche l'emergenza maltempo per le sue clienti: "Tutta quella umidità mi ha costretto in alcuni casi, come per Alba Rohrwacher, ad optare per un'acconciatura raccolta, con capelli legati". Nei prossimi giorni il lavoro di D'Antonio si intensificherà: lo aspettano infatti Valeria Golino, Riccardo Scamarcio e Valeria Bruni Tedeschi, per il film fuori concorso di quest'ultima, 'Les Estivants', poi le attrici del film di Mario Martone, Marianna Fontana e Donatella Finocchiaro, e ancora Laura Morante per il film di Roberto Andò. "Per lei - anticipa - ho in mente una bella sorpresa".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.