Al Teatro Golden al via rassegna 'Dance Junior Company'

Il progetto fortemente voluto da Gianni Rosaci e Andrea Maia

SPETTACOLO
Al Teatro Golden al via rassegna 'Dance Junior Company'

Un 'estratto' di 'Maternity', lo spettacolo interpretato dalla Our Contemporary Ballet, che apre al Teatro Golden la I edizione della rassegna 'Dance Junior Company'

Il 28 gennaio in scena, al Teatro Golden di Roma, 'Maternity' (interprete la compagnia 'Our contemporary Ballet'), primo appuntamento della rassegna nazionale 'Dance Junior Company', alla sua I edizione, organizzata e diretta da Gianni Rosaci. Un progetto ambizioso, quello voluto dall'ex primo ballerino del Teatro dell'Opera di Roma e da Andrea Maia, direttore artistico del Teatro Golden per promuovere la danza nel nostro paese e dare visibilità ed un'importante possibilità di esibirsi alle più importanti giovani compagnie italiane.


Non esiste, infatti a Roma un palcoscenico prestigioso che dia ospitalità alla danza giovanile ed un luogo che sia una 'casa' per i più talentuosi coreografi del nostro paese. Questo è l'obiettivo del Teatro Golden. E così saranno 10 le compagnie, che, per questa I edizione, si esibiranno sul palcoscenico dello spazio capitolino, da gennaio a giugno 2019. Dopo il debutto di 'Maternity', seguiranno poi 'Appstage Triple Bill Act 1' (18 febbraio) di Luc Dunberry e Elisa Pagani, 'Eppure è un uomo' (29 aprile) firmato da Barbara Gatto per la Bagart Ballet Company, 'Terramare' di Federica Latorre (30 aprile) con la Neos Dance Company, '3 voci donna' di Dario Biuso (3 maggio) con il Koreos Ballet.

Il 20 maggio sarà la volta dello Jas Art ballet Junior con 'Dream', spettacolo fortemente voluto dal duo scaligero Sabrina Brazzo- Andrea Volpintesta, il 27 l' Atzewi Dance Company presenta 'Individualità complessa', protagonista Amilcar Moret Gonzalez. A giugno attese il gruppo Vere Sustanze con 'Profumi di limoni' (3) affidato al coreografo Micael D'Adamo, la Dream Academy con 'Come ammazzare il capo' (10) creato da Alessio Guerra, Altradanza Junior in 'Frammenti di un discorso amoroso' (24) affidato a Domenico Iannone e l'Academy Teatro Golden con 'Ragazzi della via Pal', firmato da Orazio Caiti.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.